Direkt zum Inhalt
x

Colonnella

Risalgono al periodo neolitico le attestazioni più antiche rinvenute di Colonnella: nel territorio adiacente al moderno abitato in epoca preromana fu eletto Truentum, un centro commerciale e marittimo. Gli abitanti scampati alla distruzione della città fondarono nell'VIII secolo l'attuale centro, ma il toponimo compare nel X sec. Fu possesso della città di Ascoli e poi dei Rosales. Il paese posto nei pressi del fiume Tronto, offre uno splendido panorama che abbraccia gli Appennini, il Gran Sasso, la Maiella e i Monti Sibillini ed è caratterizzato da numerose piazzette e strette vie, dette in dialetto "rue". Nel centro storico, al quale si accede tramite una scalinata, notevoli sono gli esempi di edilizia residenziale che si datano tra il '500 e il '700: meritano di essere segnalati Palazzo Volpi, Palazzo Marzi e Palazzo Pardi. Di pregio l'ottocentesco Palazzo Municipale con la sua Torre dell'Orologio; da visitare anche la chiesa parrocchiale dei Santi Cipriano e Giustina che si affaccia su Piazza del Popolo ed è visibile, con il suo alto campanile , da qualsiasi direzione si acceda al paese. La chiesa, costruita tra il 1795 e il 1815, conserva un prezioso organo del 1833 e la statua lignea della Madonna del Suffragio. Suggestive sono le colline di Colonnella coperte di viti che producono ottimo vino.

 

Provincia: Teramo

CAP: 64010

Prefisso: 0861

Altitudine: 303

POSIZIONE GEOGRAFICA

42.8754227, 13.8698337