Skip to main content
x

Pietraferrazzana la più piccola perla dell'Abruzzo

Pietraferrazzana, pittoresco borgo di origine medievale con un piccolo centro storico raccolto sotto una vertiginosa rupe calcarea, in posizione panoramica sul lago di Bomba, gode di un singolare primato: il paese meno esteso della nostra regione.

Il suo territorio che si sviluppa su di un colle a m.357 s.l.m é di appena 4,3 chilometri quadrati. La popolazione ammonta a 130 unità; quasi equamente divisi tra maschi e femmine. Sullo sperone roccioso che sovrasta il paese ci sono i ruderi dell'antico castello del XVI secolo che durante il Risorgimento fu utilizzato come rifugio da alcuni patrioti. La piazza è dominata da una bella chiesa del XVII sec. dedicata a Santa Vittoria, al suo interno vi sono degli interessanti altari barocchi in stucco. Il borgo, nel 1923, perse la propria autonomia comunale divenendo frazione di Colledimezzo e la riacquistò nel 1963. Visitare Pietraferrazzana significa scoprire un luogo suggestivo, dal paesaggio armonioso e di immensa tranquillità. Insomma è una piccola perla tra le tante del nostro Abruzzo.