Skip to main content
x

Le pagliare di Tione

Ai piedi del Monte Sirente sorge, su un altopiano, a poco più di mille metri di altezza, l’agglomerato agropastorale denominato "pagliare", villaggio d'alta quota appartenente al borgo medievale di Tione degli Abruzzi, costituito da un centinaio di piccoli casolari a due piani in pietra, costruiti intorno ad un pozzo, che fungevano da rifugio per le per gli uomini al piano superiore e da pagliai e ricovero per gli animali al piano inferiore.

Contadini e pastori della Valle Subequana, già in epoca medievale, terminato il rigido inverno, salivano sull’altopiano per coltivare i terreni e pascolare le greggi.

Le “pagliare”di Tione, museo a cielo aperto, raccontano un mondo ormai scomparso, ma che conserva tutto il fascino del passato e dell’infaticabile opera degli uomini per la sopravvivenza. Il panorama dall'altopiano, immerso nel Parco Regionale Sirente-Velino, è a dir poco, straordinario. Il Sirente domina la valle regalando visioni indimenticabili.

Da visitare anche anche le pagliare di Fontecchio e Fagnano.

(LT)

Foto di G. Senzanonna

42.203395, 13.6349502