Salta al contenuto principale
x

Calascio

Calascio è un minuscolo centro situato nel territorio del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, circondato da foreste, praterie e pascoli, ma anche dall’aspra roccia calcarea. La sua famosissima Rocca, simbolo del borgo, viene fondata intorno all’anno 1000 come semplice torre di avvistamento e acquista nel tempo sempre più importanza. Si sviluppano così due borghi, Calascio e Rocca Calascio, il secondo completamente distrutto dal terremoto del 1703. Di Rocca Calascio restano oggi soltanto i ruderi, maestosi e affascinanti, sentinelle che sovrastano il borgo di Calascio. Oggi la Rocca di Calascio la più alta fortificazione d’Abruzzo, restaurata e consolidata, attira tantissimi visitatori ed è stata utilizzata diverse volte come set cinematografico per film nazionali e internazionali.

 

Provincia: L'Aquila

CAP: 67020

Prefisso: 0862

Altitudine: 1210

POSIZIONE GEOGRAFICA

42.3566311, 13.6883765

La Rocca, at the height of a very high peak (1500 m above sea level), has a regular plant with large towers with a circular plan and a male at the center. Still retains sharp walls and even a rare original crenellation.

La Rocca, al culmine di un'altissima vetta (m. 1500 sul livello del mare), presenta un impianto regolare con grandi torrioni a pianta circolare, grossa torre o maschio al centro.

Nei pressi del Castello di Rocca Calascio, (1500 s.l.m.) nel Comune di Calascio, nel Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, sul sentiero che porta a Santo Stefano di Sessanio, si trova la chiesa di Santa Maria della Pietà, un piccolo tempietto eretto tra il XVI e il XVII secolo sul luogo dove, secondo la leggenda, la popolazione locale ebbe la meglio su una banda di briganti.

Nei pressi del Castello di Rocca Calascio, (1500 s.l.m.) nel Comune di Calascio, nel Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, sul sentiero che porta a Santo Stefano di Sessanio, si trova la chiesa di Santa Maria della Pietà, un piccolo tempietto eretto tra il XVI e il XVII secolo sul luogo dove, secondo la leggenda, la popolazione locale ebbe la meglio su una banda di briganti.

Near Castle of Rocca Calascio, (1500 s. l. m.).

Near Castle of Rocca Calascio, (1500 s. l. m.).

Nei pressi del Castello di Rocca Calascio, (1500 s.l.m.) nel Comune di Calascio, nel Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, sul sentiero che porta a Santo Stefano di Sessanio, si trova la chiesa di Santa Maria della Pietà, un piccolo tempietto eretto tra il XVI e il XVII secolo sul luogo dove, secondo la leggenda, la popolazione locale ebbe la meglio su una banda di briganti.

Nei pressi del Castello di Rocca Calascio, (1500 s.l.m.) nel Comune di Calascio, nel Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, sul sentiero che porta a Santo Stefano di Sessanio, si trova la chiesa di Santa Maria della Pietà, un piccolo tempietto eretto tra il XVI e il XVII secolo sul luogo dove, secondo la leggenda, la popolazione locale ebbe la meglio su una banda di briganti.

La Chiesa della Madonna del Suffragio, della prima metà del XV secolo, era la sede della “Compagnia delle Anime del Suffragio”, fondata nel 1685.