Salta al contenuto principale
x

Casoli - Castello Ducale

Il castello Ducale di Casoli è posto in cima all'abitato, su di un colle alla destra del fiume Aventino da cui domina la sottostante valle fluviale con il lago S. Angelo e le colline circostanti. Le sue vicende si intrecciano con quelle del feudo di Casoli che dapprima fece parte della Contea di Manoppello (XII sec.) e poi, dal 1369 fino al 1489, fu feudo degli Orsini, sotto il cui casato si può far risalire la costruzione dell'attuale costruzione, che divenne in seguito possedimento della Famiglia D'Aquino. Il nucleo originario del complesso fortificato è rappresentato dall'alta torre pentagonale, eretta per ragioni difensive a controllo delle valli dell'Aventino e del Sangro. Il blocco residenziale del castello, che si sviluppa attorno ad un cortile, è di epoca rinascimentale; la costruzione è caratterizzata da ampie finestre che ne accentuano la natura di palazzo nobiliare e da un elegante coronamento costituito da mensole  in mattoni che reggono archetti acuti. La storia novecentesca del castello è legata al nome della famiglia Masciantonio che ne rimase proprietaria fino al 1981 e che ospitò ripetutamente Gabriele D'Annunzio che qui soggiornò, spesso in compagnia di Michetti, Tosti, Scarfoglio e De Titta. Dal 1928 il palazzo ducale e la torre sono stati dichiarati monumento nazionale. Recentemente l'intero complesso è stato oggetto di restauro ed è visitabile. QUI I PERIODI E GLI ORARI DI APERTURA 2017.
Cliccare QUI per saperne di più.

Per informazioni:
Comune tel. 0872/99281; 366/3753344
AdM

VIA CASTELLO CASOLI
www.comune.casoli.ch.it

42.1190921, 14.2923653