Salta al contenuto principale
x

Castel del Monte

Compreso nel territorio del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, Castel del Monte è un luogo che da sempre incanta con la bellezza e la maestosità del paesaggio che lo circonda, rendendolo meta ambita per chi va alla ricerca della natura più autentica e incontaminata. Borgo dall’anima e dall’urbanistica medievale, che si racconta ancora soprattutto nelle tipiche case-torri, il paese è da sempre luogo simbolo della transumanza. A questa pratica antica è legata la produzione del famoso Canestrato locale. La sua crosta riporta le impronte del canestro in cui viene stagionato, il suo sapore è intenso e ricorda i profumi dei prati, per lasciare spazio, alla fine, a una lieve dolcezza. Il Canestrato ha il sapore di una storia antica, degustarlo significa prenderne parte e tutelare la sua memoria.

 

Provincia: L'Aquila

CAP: 67030

Prefisso: 0862

Altitudine: 1310

POSIZIONE GEOGRAFICA

42.3647038, 13.7266016

La Chiesa della Madonna del Suffragio, della prima metà del XV secolo, era la sede della “Compagnia delle Anime del Suffragio”, fondata nel 1685.

La Rocca, at the height of a very high peak (1500 m above sea level), has a regular plant with large towers with a circular plan and a male at the center. Still retains sharp walls and even a rare original crenellation.

La Rocca, al culmine di un'altissima vetta (m. 1500 sul livello del mare), presenta un impianto regolare con grandi torrioni a pianta circolare, grossa torre o maschio al centro.

Near Castle of Rocca Calascio, (1500 s. l. m.).

Near Castle of Rocca Calascio, (1500 s. l. m.).

Nei pressi del Castello di Rocca Calascio, (1500 s.l.m.) nel Comune di Calascio, nel Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, sul sentiero che porta a Santo Stefano di Sessanio, si trova la chiesa di Santa Maria della Pietà, un piccolo tempietto eretto tra il XVI e il XVII secolo sul luogo dove, secondo la leggenda, la popolazione locale ebbe la meglio su una banda di briganti.

Nei pressi del Castello di Rocca Calascio, (1500 s.l.m.) nel Comune di Calascio, nel Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, sul sentiero che porta a Santo Stefano di Sessanio, si trova la chiesa di Santa Maria della Pietà, un piccolo tempietto eretto tra il XVI e il XVII secolo sul luogo dove, secondo la leggenda, la popolazione locale ebbe la meglio su una banda di briganti.