Salta al contenuto principale
x

Civitella del Tronto: Il borgo e la sua fortezza

Arroccata su una collina da cui lo sguardo spazia dal massiccio del Gran Sasso all’Adriatico, Civitella del Tronto è una cittadina aristocratica, ricca d’arte e di cultura, un tempo sentinella di confine invalicabile del Regno di Napoli. È sovrastata dall’imponente Fortezza Borbonica, una delle più grandi opere di ingegneria militare, situata a 600 m. s.l.m. in posizione strategica. In Europa è la seconda per dimensioni: si estende per 500 metri di lunghezza e copre una superficie di 25.000 mq.

La rocca, di probabile origine medievale, fu trasformata a partire dal 1564 da Filippo II d’Asburgo, re di Spagna. Nel 1734, dalla dominazione degli Asburgo si passò a quella dei Borboni che operarono importanti modifiche alla struttura militare e si opposero valorosamente all'assedio dei francesi nel 1806 e a quello dei piemontesi del 1860-61.

Oggi la fortezza è tornata all’antico splendore, grazie a un grande intervento di restauro curato dalla Sovrintendenza di L’Aquila. La struttura, completamente visitabile, comprende tre camminamenti coperti, le vaste piazze d'armi, le cisterne, i resti del Palazzo del Governatore, la Chiesa di San Giacomo e le caserme dei soldati. All’interno si trova il Museo delle Armi dove sono conservate armi e mappe antiche.

Notevole e suggestivo è il panorama che si gode dalla Fortezza a partire dal vecchio incasato sottostante, per proseguire con i massicci del Gran Sasso, della Maiella, dei Monti Gemelli fino al Mare Adriatico.

Proposte di Viaggio, Itinerari & Idee

Che decidiate di trascorrere nella nostra regione solo un weekend o un'intera vacanza, troverete qui spunti e suggestioni sui luoghi, le attività, i borghi e i percorsi più affascinanti per scoprire l'Abruzzo più autentico!