Salta al contenuto principale
x

Pacentro

Il momento migliore per arrivare a Pacentro è al tramonto, quando le luci del borgo iniziano ad accendersi e fanno a gara con le ultime luci del cielo, creando un’atmosfera incantata e senza tempo. Il paese sorge alle pendici delle Montagne del Morrone, arroccato, con la montagna che lo protegge e lo sguardo a controllare la Valle Peligna. Cuore del borgo ed elemento che meglio di qualsiasi altra cosa racconta il suo passato è il Castello Caldora, con le sue torri, la cinta esterna protettiva e il fossato, mentre intorno al paese si distende un paesaggio che non aspetta altro che essere esplorato, seguendo i tanti sentieri che lo attraversano. Una curiosità: il paese è noto per essere il luogo di origine della famiglia Ciccone, da cui discende la cantante Madonna.

 

Provincia: L'Aquila

CAP: 67030

Prefisso: 0864

Altitudine: 650

POSIZIONE GEOGRAFICA

42.0514154, 13.9929105

Prossimi Eventi

Risale al sec. XVII e presenta bassorilievi e iscrizioni.

A Pacentro, il Parco Nazionale della Majella ha creato la nuova area faunistica del Camoscio appenninico (Rupicapra pyrenaica ornata).

Established in 1995, the Majella National Park has an area of 74,095 hectares and includes 39 municipalities in the provinces of L' Aquila, Chieti and Pescara.

Istituito nel 1995, il Parco Nazionale della Majella ha una superficie di 74.095 ettari e comprende 39 comuni nelle province di L’Aquila, Chieti e Pescara.

Recentemente restaurato, il Castello Caldora costituisce uno dei più interessanti complessi fortificati della Regione, faceva parte - insieme ai castelli di Pettorano, Introdacqua, Anversa, Bugnara, Popoli e Roccacasale - del sistema difensivo della Valle Peligna.