Salta al contenuto principale
x

Santuario Madonna Delle Grazie - Teramo

  Già esistente nel 1153, era un tempo Sant'Angelo delle Donne, monastero di monache benedettine. Fu ingrandito nel 1448 per ordine di Papa Eugenio IV che lo destinò ai frati minori osservanti di Giacomo della Marca. Restaurato sul finire del ‘600 e poi nell'800, nel corso del XX secolo ha subito nuovi interventi di consolidamento in seguito al crollo di parte della loggia. Oggi appare completamente ammodernato nella veste neorinascimentale dovuta alla ricostruzione del 1892-1900. La facciata della chiesa è abbellita da un portico con tre ingressi, la pianta rettangolare interna presenta un'unica navata con diverse cappelle laterali ed un soffitto a crociera con cupola. Della chiesa colpiscono gli interni completamente  affrescati dall'artista romano Cesare Mariani  sul finire del XIX secolo. Sull'altare maggiore si trova la statua lignea policroma della Vergine con il Bambino, attribuita a Silvestro dall'Aquila. In seguito ad un restauro, è tornato nella sua sede originaria l'affresco del XV secolo della Madonna della Grazie in trono con il Bambino, attribuito alla scuola di Carlo Crivelli.  Da visitare il chiostro del convento, unica testimonianza dell'antico edificio medievale, con colonne in pietra e capitelli in stile lombardo-bizantino (primi anni XII secolo). La chiesa conserva infine un'importante serie di ex voto che datano dal XV secolo tra i quali un rilievo in argento con scena di Natività (1565), due calici settecenteschi di manifattura   napoletana ed un notevole gruppo di paramenti sacri (fine XVI secolo-prima metà del XVIII secolo).(AMM)
Largo Madonna delle Grazie TERAMO

0861.250392

42.6567435, 13.7110923