Direkt zum Inhalt
x
Chiesa di San Panfilo - Villagrande di Tornimparte (Aq) Chiesa di San Panfilo - Villagrande di Tornimparte (Aq)

Chiesa di San Panfilo - Villagrande di Tornimparte (Aq)

La chiesa parrocchiale di Villagrande, monumento nazionale,  è dedicata a San Panfilo vescovo di Valva e Sulmona.

Non si conosce la data esatta della sua costruzione ma appare assai probabile che sia avvenuta intorno all'anno 1000. L'edificio mostra chiaramente i segni di profondi rifacimenti, come testimonia la sovrapposizione di più stili architettonici.

Negli anni 1490-94, Saturnino Gatti (1463 – 1518) pittore, scultore, figulo, definito come  l’ultimo grande baluardo della Rinascenza artistica in Abruzzo. realizzò nell'abside di un ciclo di magnifici affreschi che comprende una rappresentazione del Paradiso mentre nell’ arco sovrastante l’ altare maggiore sono raffigurati i Profeti e la scena dell'Annunciazione. La cattura di Gesù nell'Orto dei Getsemani, la flagellazione, la morte in croce e la Resurrezione sono rappresentante attorno all'abside.

Si impone fra tutte le immagini, e con tutta la sua forza espressiva, quella del Cristo Risorto, come pure di alto livello qualitativo è la figura di Dio Padre attorniato da un nugolo di cherubini.

Purtroppo la scena della crocifissione è malridotta a causa dell'apertura di una finestra, praticata nel 1922.La facciata della chiesa è preceduta da un sagrato e da un porticato in legno che poggia su pilastri in muratura.

Il sagrato, tra l'altro,è il luogo dove ogni anno, nella notte tra il 30 aprile ed il 1 maggio, si rinnova la tradizione del "calenne".

La chiesa è disposta su quattro navate. Nel 1832 fu costruito l'oratorio attiguo alla Chiesa. Nel 1926 il pittore Cesare Manila di L'Aquila restaurò gi affreschi di Saturnino Gatti. 

L.T. 13-01-2021
immagini di Ivano D'Ortenzio, cc-by-nc-sa

42.2885413, 13.3012348