Skip to main content
x

Il Cammino di San Tommaso

"Il Cammino di San Tommaso", la via abruzzese del pellegrinaggio, parte integrante della rete dei Cammini della Fede d' Europa – Vie Francigene e  Cammino di Santiago de Compostela – è un percorso di arte e spiritualità, che collega gli Apostoli Pietro e Tommaso e quindi le città di Roma e Ortona. Nella Cattedrale della cittadina abruzzese, infatti, dal 1258 sono custodite le sacre spoglie dell’Apostolo Tommaso. Il percorso, che si snoda per circa 320 km, è un'occasione unica per conoscere il territorio e per vivere un'esperienza irripetibile, strettamente legata alla personale riscoperta dell'essenziale, in cui natura, spiritualità e fede si intrecciano favorendo momenti di raccoglimento e riflessione. Il tratto abruzzese de "Il Cammino di San Tommaso" attraversa il cuore della regione, passando per il Parco regionale del Sirente Velino, il Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, il Parco nazionale delle Majella e la Costa dei Trabocchi, a testimonianza del grande patrimonio naturalistico e dell'eccezionale biodiversità presenti lungo il percorso. Si incontrano anche tanta storia, religione e cultura: il pellegrinaggio dalla Basilica di San Pietro a Roma tocca il convento francescano di Tagliacozzo, Alba Fucens, le pagliare di Tione e Fontecchio, l'oratorio di San Pellegrino a Bominaco, la Basilica di San Clemente a Casauria e quella del Volto Santo di Manoppello, il Castello ducale di Crecchio, fino ad arrivare alla Cattedrale di San Tommaso a Ortona.
Per ulteriori informazioni:
Il Cammino di San Tommaso

Alba Fucens, foto di CaesarGJ at the English language Wikipedia, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=5055222

Praticabile in: Autunno Primavera Estate

Richiedi informazioni per questo itinerario
CAPTCHA Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici. Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.

42.346853531131, 14.405581731537