Skip to main content
x

Pedalando nella vastità di Campo Imperatore e le Terre della Baronia

Itinerario: Assergi (L’Aquila) – Castel del Monte – Calascio – Santo Stefano di Sessanio – Barisciano – Poggio Picenze – Assergi (L’Aquila)

Descrizione: il tour si presenta come un’immersione profonda nella wilderness d’Abruzzo, negli scenari naturali ed infiniti del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, al cospetto delle cime più alte d’Appennino. Prende avvio da Fonte Cerreto, nella frazione di Assergi, dal piazzale della funivia che in pochi minuti raggiunge i 2000 metri della stazione superiore. Anche a causa di pendenze impegnative, il percorso in bicicletta consente di vivere lentamente, tornante dopo tornante, l’incanto dei panorami infiniti e vellutati dell’altopiano di Campo Imperatore, simile nella sua conformazione orografica alle steppe mongoliche, tanto da essere definito il piccolo Tibet d’Abruzzo.

Lungo la strada che taglia in due la piana come una spada, diversi sono i punti dove è possibile ristorarsi concedendosi l’assaggio di caldi arrosticini di pecora cotti sulla brace, magari accompagnandoli con una fetta di gustoso formaggio Canestrato di Castel del Monte, prodotto nello storico borgo legato da sempre alla millenaria tradizione della pastorizia. Proseguendo la pedalata nel naturale silenzio delle montagne d’Abruzzo, la cinematografica Rocca Calascio si mostra lentamente in tutta la sua suggestiva e medievale bellezza. Set di numerosi film, è stata classificata dal National Geographic tra i 15 manieri più belli al mondo.

Solo pochi chilometri separano Calascio da Santo Stefano di Sessanio, uno dei borghi più belli e caratteristici d’Abruzzo, sede del primo albergo diffuso della regione e terra d’elezione delle saporite lenticchie, tutelate dal marchio dei Presìdi Slow Food così come il pecorino di Castel del Monte. I diversi punti panoramici che si incontrano lungo la discesa che conduce a Barisciano rivelano ad ogni sosta nuove meraviglie.

Giunti sulla Statale 17, superato il comune di Poggio Picenze, il lungo rettilineo procede costeggiando il fiume Aterno prima di svoltare a destra e ricongiungersi così ad Assergi. L’ultima sorpresa la regala il piccolo santuario della Madonna d’Appari, che merita una deviazione per la sua suggestiva posizione incastonata nella roccia.

Curiosità: l’altopiano di Campo Imperatore ed i borghi attraversati dal tour sono stati set naturali di numerosi film di genere, dal western al mitologico passando per la fantascienza e la commedia all’italiana. Tra i più conosciuti, “Lo chiamavano Trinità” con Terence Hill, “Così è la vita” con il trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo, “Yado” con Arnold Schwarzenegger, “King David” con Richard Gere. Rocca Calascio è stata immortalata anche nella produzione hollywoodiana “LadyHawke”, mentre Castel del Monte ha ospitato George Clooney per le riprese di “The American”. Un elenco di film girati in Abruzzo è disponibile sul sito della Film Commission regionale.

Pendenza media: 4%

Pendenza massima: 13,7%

Difficoltà: tour impegnativo

Dislivello: 1192 m

Lunghezza Km: 87,8

Punto di Partenza: Assergi (L'Aquila)

Punto di Arrivo: Assergi (L'Aquila)

Mappa Mappa_33.jpg

Coordinate GPX: Tour33.gpx
Richiedi informazioni per questo itinerario
CAPTCHA Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici. Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.
CATEGORIE DI APPARTENENZA