Skip to main content
x
ceramica di castelli

Per mistici scenari montuosi, borghi dipinti e brillanti maioliche

Itinerario: Montorio al Vomano-Tossicia-Isola del Gran Sasso-Castelli-Castel Castagna-Montorio al Vomano.

Descrizione: l'itinerario parte da uno dei paesi più interessanti e ricchi di storia di tutta la provincia teramana, Montorio al Vomano (TE), situato all'interno del Parco nazionale Gran Sasso e Monti della Laga. La cittadina affianca un'efficiente e moderno agglomerato urbano ad un pregevole impianto medioevale dominato dai resti del Forte San Carlo. Nel centro storico si susseguono bei palazzi con pregevoli portali in pietra, tra questi Casa Catini, dalla bella facciata quattrocentesca ed il portale adornato da leoni. Da vedere: Chiesa degli Zoccolanti, Chiesa di S. Filippo Neri, Chiesa della Madonna della Cona o del Ponte, Chiesa di S. Rocco. la cucina del posto contempla anche le trote, pescate direttamente nei vivai del Vomano e del Rocchetta. A circa  km da Montorio al Vomano si arriva al "borgo dipinto" di Tossicia (Te), immersa nel verde delle colline teramane, all'interno dell’area del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Il paese appare prevalentemente costruito e restaurato in pietra locale con edifici elevati nel periodo compreso tra il Settecento e l'Ottocento. Da vedere la Chiesa di Santa Sinforosa,  patrona di Tossicia, la Chiesa di Sant'Antonio Abate, il Palazzo Marchesale, la Chiesa Madonna della Neve. Ad Azzinano,  i murales naif con colori vivacissimi, caratterizzano i muri delle case rendendo il borgo un museo a cielo aperto. Tappa successiva è l'antico borgo di Isola del Gran Sasso (Te), meta ideale per gli amanti della montagna e delle incommensurabili bellezze che sa offrire. Si apre in un degradare di clivi e di verde, di campi lavorati, di vigneti, oliveti e frutteti a ridosso di boschi, pascoli, nevi perenni ed il magnifico teatro roccioso delle creste che si elevano per circa 25 km, dal Camicia all'Arapietra; e su tutte svettante, imponente, superbo, il Corno Grande con i suoi 2500 metri di "Paretone". Da vedere la Chiesa di San Giovanni ad Insulam, uno dei più rilevanti edifici religiosi dell'architettura romanico-gotica abruzzese, il Santuario di San Gabriele dell'Addolorata, patrono d'Abruzzo e dei giovani, l'Eremo di Santa Colomba. Si riparte alla volta di Castelli (Te), la  la "Capitale della ceramica d'Abruzzo", punto di partenza per escursioni sulle vette del massiccio del Gran Sasso d'Italia. Laboratori e botteghe artigiane, dislocati lungo le vie del borgo, rendono viva la plurisecolare arte della maiolica. Da vedere: Chiesa campestre di San Donato, definita “la Cappella Sistina della maiolica italiana” composto da 780 mattoni votivi decorati da profili, stemmi, simboli astronomici, animali e motivi floreali dai colori brillanti, la Chiesa di San Giovanni Battista, il Museo della Ceramica, ospitato nell'ex convento francescano di Santa Maria di Costantinopoli, al suo interno contiene una ricchissima collezione di maioliche databili dall'alto medioevo ai giorni nostri, comprendente le opere dei maggiori maestri ceramisti castellani. Ultima tappa del percorso prima di riprendere la via del ritorno è Castel Castagna (Te) in uno scenario montuoso di rara bellezza. Splendidi infatti i panorami che si aprono sul Gran Sasso d'Italia e i Monti della Laga, sulle montagne dei Fiori e di Campli e sul massiccio della Majella. il piccolo paese è un borgo  fortificato di epoca alto-medievale dove sono intatti palazzi antichi con portali in pietra del XIV-XVIII sec. Da vedere: la Parrocchiale di San Pietro Martire, la Chiesa di Santa Maria di Ronzano,  uno dei più importanti monumenti della regione. Rinomati sono i salumi e il pecorino con il latte consumato in diverse stagionature. Si riparte alla volta di Montorio al Vomano per tornare al punto di partenza percorrendo gli ultimi 20 chilometri.

Pendenza media: 4,4%

Pendenza massima: 17,4%

Difficoltà: media

L.T. 28-10-2020

 

 

Info e Contatti: https://abruzzoturismo.it/abruzzo-bike-friendly

Dislivello: 635 m.

Lunghezza Km: 62,8

Praticabile in: Autunno Inverno Primavera Estate

Punto di Partenza: Montorio al Vomano

Punto di Arrivo: Montorio al Vomano

Mappa 16.jpg

Richiedi informazioni per questo itinerario
CAPTCHA Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici. Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.

42.5821386, 13.6272978