Skip to main content
x
Celenza sul Trigno

Celenza sul Trigno

Dove si trova: Celenza sul Trigno sorge su di un colle a m.693 slm, nella valle del Trigno, in una zona eccezionalmente panoramica.

Perchè visitarlo: lo sguardo sull'Abruzzo dal paese abbraccia la Majella, il Matese e le colline che scendono verso l’Adriatico. L'antico borgo, la cui origine risale al XII sec., si caratterizza per i vicoli stretti e tortuosi con i resti delle mura e svariate tipologie di case-mura ornate da portali, mensole e stipiti risalenti al XVII e XVIII secolo.

Cosa vedere:

  • Chiesa di Santa Maria dell'Assunta, del sec. XVII, custodisce la tomba seicentesca dei principi D'Avalos-Pignatelli, una pregevole croce della scuola di Nicola da Guardiagrele e un interessante altare in legno scolpito e dorato. 
  • Torre civica di Celenza, ossia il campanile della parrocchia, con delle pregevoli campane dell'Antica fonderia Marinelli di Agnone
  • le "pagliare" nel rione della Riccella del XV;
  • Ex convento di San Donato: si trova in via Remo Ricci, costruito nel 1528 in stile tardo rinascimentale. Nel corso del Novecento è stato restaurato, benché poi sia stato sconsacrato e adibito a casa di riposo per anziani. La struttura tuttavia è ben conservata, con pianta rettangolare, affiancata da chiostro quadrangolare.
  • Torre della Fara: lungo la SS 650 in località Macchie la Fara, si trova la torre longobarda dell'VIII secolo. In posizione isolata sul letto del fiume Trigno, proprio lungo l’antico percorso del tratturo, è un interessante esempio di torre di avvistamento di forma cilindrica realizzata in pietra.

Sagre ed eventi: BORGO & GUSTO a giugno, percorso enogastronomico tra le eccellenze del territorio.

Cosa mangiare: sanguinaccia di pollo, arrosto sotto il coppo, pizz'onde.

L.T. 22-03-2021

 

Provincia: Chieti

CAP: 66050

Prefisso: 0873

Altitudine: 693

POSIZIONE GEOGRAFICA

41.8733714, 14.578892