Salta al contenuto principale
x

Arielli

Dove si trova: Arielli (CH) è situato in posizione collinare, immerso tra vigne ed uliveti a pochi chilometri da Lanciano.

Perché visitarlo: Il borgo presenta molte tracce del passato: nel Santuario della Madonna delle Grazie è possibile ammirare una statua lignea policroma raffigurante una Madonna con bambino mentre nell'abitato sono presenti i resti del castello medievale, costruito tra l'800 ed il 1000, e la Chiesa di San Rocco e San Michele risalenti al XIII secolo.

Cosa vedere:

  • il resti del castello;

  • il Santuario della Madonna delle Grazie;

  • la Chiesa di San Rocco.

Cosa mangiare:

Ad Arielli si può assaporare la cucina tipica della provincia di Chieti come i maccheroni alla chitarra, conditi con ragù misto di carne di manzo, maiale o agnello; le cosiddette rape strascinate, ossia rape prima ammollate in acqua fredda, poi bollite con l’aglio rosolato e ripassate in padella con olio e peperoncino a volontà; i fiadoni sono una delle ricette più annotate e preparate dalle famiglie della provincia di Chieti. Si tratta di rustici a forma di ravioli preparati con un impasto di uova, olio, vino bianco e farina, con un ripieno a base di vari formaggi, principalmente quelli a pasta dura come rigatino e pecorino, uova e spezie diverse.

Sito web:

http://www.comune.arielli.ch.it/

FC (14/04/2020)

Provincia: Chieti

CAP: 66030

Prefisso: 0871

Altitudine: 285m

POSIZIONE GEOGRAFICA

42.2629243, 14.3061465

Il Museo della Guerra per la Pace, inaugurato nel 2001, sorge all'interno dell'incantevole Palazzo Martucci, edificio fortificato del seicento, trasformato in residenza nobiliare nel corso del settecento.

Edificio fortificato, costruito nel 1200 attorno ad una Torre d'avvistamento normanna, detta dell'Ulivo, e ampliato nei secoli successivi. E' costituito da quattro corpi di fabbrica con altrettanti torrioni angolari che formano un cortile quadrangolare aperto a loggiato su due lati.