Home / Destinazioni / Cascata del Vitello d'Oro
Destinazione

Cascata del Vitello d'Oro

Un paesaggio incontaminato che invita alla quiete

Data:

08 giugno 2023

Tempo di lettura:

1 min

Argomenti
  • Cascate
Cascata del Vitello d'Oro, ph Marcy digi Marcella Di Girolamo, CC BY-SA 4.

Panoramica

Descrizione lunga

Nel territorio di Farindola nella Valle d'Agri è situata la cascata del Vitello d'Oro, spettacolare cascata alta 28 metri sorgente tra le più importanti del versante sud del gruppo del Gran Sasso. La leggenda narra che fin dalla notte dei tempi, ad alcune donne intente ad attingere acqua con una conca, nei pressi della cascata, all'alba del giorno di San Giovanni, apparve una piccola vitella di color giallo oro, da cui è stato preso il nome dato al salto d'acqua. Da notare il contrasto tra i versanti rocciosi con scarsa vegetazione e la conca che è ricoperta di alberi verdeggianti cresciuti spontaneamente.

La cascata si raggiunge con una comoda passeggiata salendo alcune scalinate in pietra durante la quale è possibile avvistare gli splendidi camosci che abitano queste montagne e che popolano l'Area Faunistica. Un sentiero più impervio, ma non di particolare difficoltà porta alla cima della cascata.

Il paesaggio incontaminato invita alla sosta per godere della bellezza della natura e dei tanti sentieri percorribili da famiglie e bambini. L'asprezza del Gran Sasso è resa dolce dalla imponente presenza di boschi e pianori dove poter trascorrere in tranquillità una giornata nella natura. Nei pressi l'Area Faunistica del Camoscio e lo splendido borgo di Farindola.

Etichetta

  • Vacanza attiva

Posizione della Destinazione

Geolocalizzazione

42.4242092, 13.8049428

Ultimo aggiornamento

08/02/2024, 14:24

Pubblicato da Laura Toppeta