Home / Destinazioni / Cascate del Ruzzo
Destinazione

Cascate del Ruzzo

Tra pareti a strapiombo, balzi e affascinanti rivoli

Data:

08 giugno 2023

Tempo di lettura:

1 min

Argomenti
  • Cascate
Sorgenti del Ruzzo, ph Regione Abruzzo

Panoramica

Descrizione lunga

Le pittoresche cascate del Ruzzo si trovano nel  Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, nel versante settentrionale del massiccio del Gran Sasso.

Il torrente Ruzzo percorre la ripida forra di Fossaceca, incisa nel massiccio calcareo,  per poi sfociare nel nel fiume Mavone originando lunghi salti per poi alimentare l’acquedotto del Ruzzo, una delle opere idrauliche più importanti d’Abruzzo.

Le acque del torrente scorrono tra pareti a strapiombo, compiono balzi, creano affascinati rivoli. La più alta in quota delle cascate è quella di Vena Roscia  che forma un salto di 16 metri. Non meno imponenti i salti del Mescatore  e delle Coste Baroni. Le sorgenti del Ruzzo sono  composte da tre grandi sorgenti: la Fossaceca (1497 m), le Piscine, formate da 13 sorgive e il Peschio, formato da 6 sorgive.

Numerose le emergenze culturali e cultuali presenti nella zona come l’eremo di Santa Colomba, icona dell'alpinismo ascetico, la pineta di San Pietro, l’eremo di Fratta Grande.

Per arrivare alle cascate si parte dalla frazione Pretara di Isola del Gran Sasso, percorrendo una carrareccia che arriva fino al ponte sul fiume Ruzzo. Da qui si imbocca il sentiero a sinistra, percorribile senza difficoltà da famiglie con bambini.

Etichetta

  • Eremo
  • Vacanza attiva

Posizione della Destinazione

Geolocalizzazione

42.4852737, 13.6660214

Ultimo aggiornamento

08/02/2024, 14:55

Pubblicato da Laura Toppeta