Destinazione

Riserva Naturale Lago di Campotosto

Pesca, canoa, windsurf e cicloturismo tra mille splendidi colori

Data:

08 giugno 2023

Tempo di lettura:

2 min

Argomenti
  • Riserve Naturali
Lago di Campotosto - Campotosto (AQ), ph Lasacrasillaba, CC BY-SA 4.0

Panoramica

Descrizione lunga

‌‌‌‌Il Lago di Campotosto è un bacino artificiale ottenuto dallo sbarramento del rio Fucino mediante due dighe e il conseguente allagamento della regione torbifera compresa tra il Gran Sasso e i Monti della Laga. È posto a 1313 metri di altitudine, presenta una caratteristica forma a “V”, ha una superficie di 1400 ettari, un perimetro di 42 chilometri e una profondità media di 13 metri.

Circondato da una ricca e rigogliosa vegetazione con prati e boschi che assumono mille sfumature di colori, il lago è meta di turisti e sportivi appassionati di pesca, canoa, windsurf e cicloturismo. Non è consentito andare sul Lago con natanti a motore. Volendo fare un bel giro in macchina si può completamente circumnavigare il lago e bearsi dei bellissimi prati che lo circondano e che in estate lo rendono praticamente una "succursale" del mare.

Tutto il comprensorio, per il suo valore paesaggistico e naturalistico, è tutelato da una Riserva Naturale dello Stato, inserita nel Parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga. L’ecosistema della Riserva è favorevole alla sosta di uccelli migratori come il raro e affascinante airone cenerino, il croccolone (simbolo della Riserva), il germano reale e lo svasso maggiore. Caratteristica è la presenza di un numero elevato di anatre selvatiche, folaghe e moriglioni nei mesi invernali. Le specie ittiche attualmente presenti nel lago sono: il coregone, la trota fario, la trota iridea, la tinca, il triotto o rovella, il barbo.

 

 

Etichetta

  • Riserve naturali
  • Vacanza attiva

Posizione della Destinazione

Geolocalizzazione

42.534895238959, 13.37025775

Ultimo aggiornamento

22/02/2024, 16:56

Pubblicato da Laura Toppeta