Salta al contenuto principale
x

Goriano Sicoli

Dove si trova: Goriano Sicoli è un Comune della Provincia dell'Aquila, posto su una collina che si affaccia sulla Valle Subequana all'interno del Parco Naturale Regionale del Sirente-Velino.

 

Perché visitarlo: Appena si scorge il borgo di Goriano Sicoli, la prima cosa che si nota è l’imponente torre campanaria, un tempo sentinella a difesa del territorio: il campanile, infatti, sorge, insieme alla graziosa chiesa parrocchiale, su quello che un tempo era l’antico castello. Il borgo e le sue case accompagnano il declivio ed erano protette dalle massicce mura, ancora visibili. Da vedere, fuori dal centro, "I Cerri", un bosco pubblico di oltre 50.000 metri quadrati dover rilassarsi e passeggiare, e la ferrovia, monumento che ha assunto valore di rilevanza nazionale per la grande opera ingegneristica che è stata necessaria per la sua costruzione.


Cosa vedere:

  • la Chiesa di S. Francesco (ex S. Donato);

  • le antiche porte con archi gotici: Porta Bagliucci, Porta Baracca e Porta di Murro;

  • il Santuario di S. Gemma, risalente al XVI secolo;

  • la Fontana Monumentale, risalente al 1888: un imponente complesso architettonico con porticati d’accesso ai lavatoi e alla vasca con zampillo;

  • la ferrovia, costruita alla fine dell’800, riconosciuta monumento storico;

  • il bosco de "I Cerri".

 

Cosa mangiare: A Goriano Sicoli si possono assaporare piatti tipici della tradizione abruzzese, come gli gnocchetti con i ceci o le sagne e fagioli. Tra i secondi troviamo l’agnello alla brace con patate cotte al coppo, tecnica di cottura che consiste nell’appoggiare gli alimenti sulla brace per poi coprirli con un coperchio, il coppo appunto. Non manca ovviamente il formaggio pecorino accompaganto dal miele.

 

Sito web:

http://www.comune.gorianosicoli.aq.it/

 

Fa parte di:

Borghi Autentici d'Italia

 

Foto Ra Boe / Wikipedia - CC BY-SA 3.0 DE

FC (22/04/2020)

 

Provincia: L'Aquila

CAP: 67030

Prefisso: 0864

Altitudine: 720

POSIZIONE GEOGRAFICA

42.0814773, 13.7720818

Situato all’interno della Riserva Naturale Regionale Gole di San Venanzio, l’eremo si trova in una splendida posizione in quanto è collocato tra le pareti delle Gole ed è interamente circondato di vegetazione, mentre affacciandosi dall’edificio si può vedere l’impetuoso fiume Aterno che scorre nella porzione sottostante.

La Riserva naturale guidata Gole di S. Venanzio è un'area naturale protetta istituita con legge della Regione Abruzzo n. 84. Copre un area di 1107 ettari, si colloca nel territorio del Comune di Raiano, in Provincia di L'Aquila.