Salta al contenuto principale
x

51a Sagra del vino, della salsiccia, dei maccheroni e del formaggio fritto a Torano Nuovo (Te)

La sagra del vino, della salsiccia, dei maccheroni e del formaggio fritto è una manifestazione nata nel 1969 a Torano Nuovo, borgo che sorge su un ameno poggio che si erge sulla sponda sinistra del torrente Vibrata a nord-est di Teramo.

Posto su una soleggiata collina, Torano Nuovo offre uno dei più incantevoli e pittoreschi panorami della provincia, circondato com'è da valli e poggi cosparsi di ridenti casolari e rigogliosi vigneti. Il paese custodisce al suo interno la vecchia piazzetta, sorta dall’ abbattimento dell’antica chiesa di San Flaviano, e le viuzze che la circondano. Il nome della cittadina deriva dall'antico nome della dea della fertilità Turan e rispecchia in pieno la laboriosità e il dinamismo dei Toranesi, mentre, l'aggettivo "Nuovo" è stato aggiunto nel 1864 a seguito di un decreto reale di Vittorio Emanule II. E' noto per la coltivazione delle viti e per la produzione di vino, famoso fin dai tempi antichi tanto che, secondo Plinio, Annibale, reduce dalla battaglia del Trasimeno, se ne servi' per curare i suoi cavalli malati di scabbia. La produzione del vino (Montepulciano D.O.C., Trebbiano D.O.C., Controguerra D.O.C,. e colline Teramane D.O.C.G.) è così importante tanto che Torano Nuovo fa parte dell'Associazione Nazionale Città del Vino. 

L.T. 07-07-2022

Indirizzo: 64010 Torano Nuovo TE

Dal: 12-Agosto-2022

Al: 17-Agosto-2022

42.8245999, 13.7757199