Salta al contenuto principale
x
Un frame del video

Anche l’Abruzzo nel video sui Borghi Animati del Ministero della Cultura

0
0

Coinvolto il comune di Palmoli, in provincia di Chieti, invaso digitalmente da lunatici folletti.

Nel video animato lanciato dal Ministero della Cultura nell’ambito della campagna promozionale I Borghi Animati: l’Italia come non l’avresti mai immaginata, questi simpatici spiritelli che recano notizie dal mondo ultraterreno – chiamati mazzemarille nel dialetto locale – conquistano amichevolmente il castello marchesale della cittadina incastonata nella zona del Medio Vastese.

Oltre al comune abruzzese, nel video è possibile vedere creature magiche e giocherellone scorrazzare tra i vicoli della cittadina di Gemona (Udine); misteriosi polentari cucinare nei pozzi del borgo di Corinaldo (Ancona); guerrieri Maori costruire l’unico Moai al di fuori dell’Isola di Pasqua a Vitorchiano (Viterbo); e infine, il gigante buono Gargantua aiutare gli abitanti di Cervinia (Aosta) in cambio di ghiotte forme di formaggio.

 

Il video con i fantastici protagonisti che animano i cinque borghi italiani è stato realizzato da That’s Motion, l’hub piacentino che ha vinto il contest Viaggio in Italia lanciato dal Ministero della Cultura in collaborazione con Invitalia, per promuovere il turismo lento e di prossimità nei borghi meno conosciuti attraverso una modalità di racconto digitale e innovativa.

 

Il progetto è stato selezionato da una commissione cha ha raccolto oltre 1.200 proposte. Le illustrazioni, create da venti autori tra i più attivi della scena italiana, prendono spunto da leggende, storie antiche e tradizioni popolari legate a ciascun territorio.

 

Il video è visibile a questo link https://youtu.be/KZWrajCxPBQ

(iMascio - 26/08/2021)