Salta al contenuto principale
x

Archi

Dove si trova: : il borgo di Archi è conosciuto come la “Terrazza sul Sangro”, infatti sorge su uno sperone roccioso e da lì la vista domina sia la Valle dell’Aventino che la Val di Sangro.

Perché visitarlo: Il suo clima, il territorio fertile, la pazienza dei contadini, tutto questo ha permesso che il borgo diventasse un grande centro di produzione di olio extravergine d’oliva, tanto da essere inserito all’interno degli Itinerari dell’Olio. Luogo che attira gli amanti della pesca sportiva, praticabile nei tanti laghi che si trovano nel suo territorio, ha una storia antica: tracce di questo passato si leggono nel sito archeologico di Fonte Tasca, antico insediamento fortificato risalente all’Età del Bronzo, e nei resti del Castello Medievale, che sovrasta il paese con le sue mura di cinta e il torrione. Archi è un luogo da scoprire, un luogo di bellezza autentica.

Cosa vedere:

  • il borgo antico;
  • la Chiesa di S. Maria dell'Olmo;
  • il Castello Medievale;
  • il laghetto Oasi Vallescura;

Cosa mangiare: sagne e fagioli con pancetta, le maltagliate (pasta fresca fatta da sfoglia e condita con sugo di castrato), gli arrosticini o il brodetto di pesce. Il prodotto d’eccellenza del borgo è sicuramente il tartufo, impiegato poi nelle diverse ricette locali.

Sito web: http://www.comunediarchi.it/hh/index.php

Fa parte dei "Borghi Autentici d'Italia"

FC (07/01/2020)

Provincia: Chieti

CAP: 66044

Prefisso: 0872

Altitudine: 462

POSIZIONE GEOGRAFICA

42.090201, 14.3819886

L’oasi ha una estensione di circa ha 500 ed il suo bacino è compreso tra i comuni di Altino, Casoli e Sant’Eusanio del Sangro. E’ Riserva Naturale Protetta Regionale dal 1990. Al suo interno vi è il Lago di Serranella, L’invaso, situato nei pressi della confluenza fra i fiumi Sangro ed Aventino, si è formato a seguito della costruzione di una traversa per scopi irrigui.

Il Lago di Serranella è situato alla confluenza dei fiumi Sangro e Aventino ed è un invaso artificiale che si è formato a seguito della costruzione di una traversa per scopi irrigui. In breve tempo è diventato una palude ricca di vita.