Salta al contenuto principale
x

Arte Fede e Cultura

Italiano

Arte, fede e cultura

Una montagna che regala panorami mozzafiato e che segna fortemente la natura dell’Abruzzo. Ma l’Appennino è anche la montagna che, racchiudendo questo territorio, l’ha portato a conservare in sé un enorme patrimonio di arte e cultura. Una cultura antica che si è sedimentata nei secoli, una ricerca della fede che l’uomo per millenni ha condotto, ispirato proprio dalla solennità di questi paesaggi. Oggi puoi vivere ancora appieno questa dimensione culturale e spirituale nel contatto con la nostra regione, austera e perciò così autentica, tra eremi, chiese, castelli, borghi e città d’arte, in un viaggio di scoperta che conduce alla fine a un rapporto più profondo con sé stessi.

Santuari
Eremi
Castelli e fortezze
Musei
Abbazie e chiese di interesse storico
Siti archeologici
Riti della tradizione
Cultura popolare

Proposte di Viaggio, Itinerari & Idee

Che decidiate di trascorrere nella nostra regione solo un weekend o un'intera vacanza, troverete qui spunti e suggestioni sui luoghi, le attività, i borghi e i percorsi più affascinanti per scoprire l'Abruzzo più autentico!

In Evidenza

Curiosità, suggerimenti, racconti di viaggio: informazioni e notizie per cominciare a conoscere l'Abruzzo e le tante esperienze da vivere nella nostra meravigliosa regione.

SAnt-onofrio-al-morrone
14 Mag 20

I fedeli percorrono la grotta di "Fra Pietro" strisciando lungo le pareti attraverso il “rito dello strofinamento”, o litoterapia.

LEGGI TUTTO
Il sergentiere
12 Mag 20

Il rito trae origine da una contesa militare tra i comuni di Bucchianico (Ch) e Chieti in epoca medievale.

LEGGI TUTTO
san domenico
21 Apr 20

Da Marso, figlio di Circe, ebbero i Marsi il nome e l'arte de' venefici nonché quella d'incantare i serpi...

LEGGI TUTTO

Localizzazione dei Punti di interesse

Chiesa Santa Maria Maggiore - Caramanico Terme (PE)

La chiesa di Santa Maria Maggiore (o S. Maria Assunta) rivela caratteri romanico-gotici del XV sec., è a pianta rettangolare con abiside rettilinea, tutta in pietra locale.La parete terminale, sulla via principale,è arricchita da ornamenti scultorei di vario tipo; fu manomessa nel XV sec.; si nota una cornice sagomata, gotica, con statue a tutto tondo di fattura quattrocentesca.

Chiesa Santa Maria Maggiore - Guardiagrele (CH)

Edificio romanico costruito interamente in pietra della Majella, che presenta una particolare  facciata in gran parte occupata dalla torre campanaria del XIII sec., alla cui base si apre un bel portale ogivale del '400, nella cui lunetta è collocata una scultura del 1394 che raffigura  l'Incoronazione di Maria tra quattro angeli. Sui lati esterni della chiesa  vi sono due porticati.

Chiesa Santa Maria Maggiore - Lanciano (CH)

E' la chiesa più interessante della città  ed uno dei monumenti più importanti dell'intero Abruzzo. Sorge all'interno dell'antico quartiere Civitanova, tra via Santa Maria Maggiore e via Garibaldi. Di architettura borgognona-cistercense, con grandioso presbiterio,fu eretta nel 1227, modificata nel sec. XIV e poi di nuovo intorno al 1540.

Chiesa Santa Maria Maggiore - Vasto (CH)

La chiesa di Santa Maria Maggiore è ubicata nel centro storico della città. Fu eretta alla fine del sec. XI, fu gravemente danneggiata dai turchi nel 1566, devastata da un incendio nel 1645 e ampliata nel 1785. Addossata alla fronte si trova una magnifica torre campanaria del sec.

Chiesa Santa Maria Paganica -L'Aquila

La chiesa fu costruita nella seconda metà del XIII secolo per volere degli aquilani di Paganica nel punto più alto della città con una grande piazza ed una fonte che ancora esistono. Della costruzione medioevale restano la facciata e due portali minori. La facciata in pietra concia è la più antica della città. Il portale centrale è, indubbiamente il più vistoso degli altri esistenti in città.

Chiesa Santa Reparata -Atri (TE)

Accanto al Duomo si trova la chiesa barocca di Santa Reparata. La chiesa, con pianta a croce, fulgido esempio di architettura neoclassica, è dovuta a Giovanni Battista Gianni da Milano (1704-1741) che riprese con particolare vigore gli schematismi del Vanvitelli, presenti in molte chiese del napoletano.

Chiesa Santo Spirito - Teramo

La chiesa si trova nel rione Santo Spirito o di Porta Romana, risalente al 1227, con annesso ospedale dei pellegrini, anche se si suppone che la chiesa possa avere origini più remote. E' completamente in laterizio e sulla sua facciata coronata a timpano si aprono un bel portale in travertino ed un finestrone centrale.

Chiesa Santo Stefano - Cugnoli (PE)

La Chiesa di Santo Stefano racchiude un capolavoro della scultura romanica:l'ambone di Nicodemo. Proveniente dal complesso benedettino di San Pietro, l'ambone vi fu trasportato nel 1582. In sede di ricomposizione ha perduto molti pezzi.

Chiesa SS. Annunziata - Teramo

A Teramo, in via Nicola Palma, un vicolo poco distante dal Duomo, incastonata tra le case è la Chiesa della Santissima Annunziata. Nota alle fonti già a metà del Trecento, in tempi recenti venne restaurata nella prima metà del Settecento. Sulla facciata coronata da timpano si apre un portaletto ad architrave piano con mensola, incorniciato in pietra e sormontato da lunetta.

Chiesa Ss. Pietro e Paolo- Alfedena (AQ)

La Chiesa dei  SS. Pietro e Paolo risale al sec. XIII, più volte rimaneggiata e semidistrutta dalle bombe è d'impronta romanica, alquanto larga e a coronamento orizzontale. Il portale è affiancato da due arcate cieche; in alto finestra circolare a strombo.

Chiesetta Santi Cosma e Damiano - Castel di Sangro (AQ)

Già Chiesa di San Giovanni, oggi è intitolata ai Santi Cosma e Damiano, che si invocano nei casi di eventi tellurici ed a cui la popolazione è particolarmente devota.E' situata nel castello superiore, presso i ruderi dell'antica cittadella fortificata. Ha un'origine molto antica. La sua fondazione risale all'anno 1000 forse, per ordine del conte Rinaldo de Sangro.

Chiesetta Santi Cosma e Damiano - Castel di Sangro (AQ)

Già Chiesa di San Giovanni, oggi è intitolata ai Santi Cosma e Damiano, che si invocano nei casi di eventi tellurici ed a cui la popolazione è particolarmente devota.E' situata nel castello superiore, presso i ruderi dell'antica cittadella fortificata. Ha un'origine molto antica. La sua fondazione risale all'anno 1000 forse, per ordine del conte Rinaldo de Sangro.

Chiesetta Di Santa Lucia - Castel di Sangro (AQ)

Antica chiesa rurale risalente al XI sec. situata in aperta campagna. La semplicità della costruzione, la facciata a coronamento a capanna, il piccolo campanile a vela, conferiscono alla chiesetta un'atmosfera di serenità. Presenta un interno angusto, impreziosito da un altare in muratura sovrastato da una nicchia con la statua della Santa; un modesto vano spoglio funge da sacrestia.

Chiesetta Di Santa Lucia - Castel di Sangro (AQ)

Antica chiesa rurale risalente al XI sec. situata in aperta campagna. La semplicità della costruzione, la facciata a coronamento a capanna, il piccolo campanile a vela, conferiscono alla chiesetta un'atmosfera di serenità. Presenta un interno angusto, impreziosito da un altare in muratura sovrastato da una nicchia con la statua della Santa; un modesto vano spoglio funge da sacrestia.

Chiesetta ed Eremo Di Sant'Antonio - Pescocostanzo (AQ)

Descrizione:  l'eremo di Sant'Antonio da Padova è una suggestiva cappella rurale oggetto di forte devozione e meta di numerosi pellegrini.

Chiesetta Madonna della Tibia - Crognaleto (TE)

Collocata scenograficamente su uno sperone roccioso, La piccola chiesetta custodisce al suo interno un altare barocco ligneo dipinto e dorato tardo-seicentesco ed una statua in legno di Madonna con Bambino detta "la paesana". La leggenda narra che la chiesa fu fatta edificare nel 1617, per grazia ricevuta, da un facoltoso commerciante di bestiame di Amatrice che, caduto da cavallo e fratturatos

Collegiata S. Michele Arcangelo - Città S. Angelo (PE)

La Collegiata, dedicata a San Michele Arcangelo, è anteriore al Mille. Il portale, pertinente ad una ricostruzione trecentesca, è decorato con un ciclo di figure simboliche e reca sull'archivolto la data del 1326. L'edificio conserva notevoli resti di un pulpito alto-medioevale in pietra, databile tra il VII e VIII secolo.

Convento e Chiesa della Maddalena - Castel di Sangro (AQ)

Questa costruzione pare risalga al XV sec., prova ne è l'iscrizione in latino, visibile sull'architrave della porta che dal chiostro del convento accede al coro della Chiesa, datata 1487. La chiesa che sul frontale conserva un rosone in pietra lavorata ed uno stemma, presentava ben 9 altari, un soffitto ligneo del XVI sec.

Convento e chiesa di Santa Maria del Soccorso - L'Aquila

Il complesso conventuale è situato in un’area anticamente coperta da uliveti e vigenti posta appena fuori le mura della città. Fu edificato tra il 1469 ed il 1472, seppur privo della facciata che venne realizzata molto probabilmente intorno al 1496.

Duomo S. Flaviano - Giulianova (TE)

La Chiesa di San Flaviano rappresenta il Duomo di Giulianova, ovvero la sua Chiesa più importante, ed è ubicata a Giulianova Paese in Piazza Buozzi.E’ dedicata al Santo Patriarca di Costantinopoli, le cui spoglie approdarono nell’anno 1004 forse per un naufragio della nave che le stava trasportando da Costantinopoli a Ravenna, sulle rive di quella che si chiamava ancora Castrum Novum.

Duomo S. Massimo - Penne (PE)

Il Duomo, dedicato a San Massimo i cui resti furono trasportati nel ' 868 dal Vescovo di Penne ha  sulla facciata un portale e rosone trecenteschi e sul fianco destro resta il portale rinascimentale datato 1574. Alla base della torre campanaria (secc.

Eremo celestiniano della Madonna dell'Altare - Palena (CH)

Descrizione: l'eremo-santuario della Madonna dell'Altare sorge sul Monte Porrara a quasi 1300 m slm.

Eremo celestiniano di San Giovanni all'Orfento - Caramanico Terme (PE)

Descrizione: l' Eremo celestiniano di San Giovanni all'Orfento è uno dei più isolati e suggestivi della Majella.

Si trova nel Parco nazionale della Majella a 1227 m slm, nella Riserva naturale della Valle dell'Orfento

Eremo celestiniano di Sant'Onofrio al Morrone - Sulmona (AQ)

Descrizione: l' Eremo celestiniano di Sant'Onofrio al Morrone è noto per la spettacolare posizione, arroccato su una immane parete rocciosa.

Eremo celestiniano di Santo Spirito a Majella - Roccamorice (PE)

Descrizione: Il cenobio rupestre di Santo Spirito è sicuramente il più grande e famoso di tutta la Majella.

Eremo celestiniano San Bartolomeo in Legio - Roccamorice (PE)

Descrizione: l’eremo  di San Bartolomeo è uno degli Eremi Celestiniani della Majella più spettacolari e famosi.

Eremo celestino di San Marco alla Foce - Celano (Aq)

Descrizione:  Nelle gole di Aielli-Celano, nel Parco Regionale del Sirente-Velino, tra la boscaglia, un sentiero conduce all'eremo di San Marco alla Foce.

Eremo dell'Annunziata - Fano Adriano (Te)

Descrizione: la chiesa-romitorio dell'Annunziata offre un magnifico panorama sul Gran Sasso e sui Monti della Laga.

Sorge, a 965 m. s.l.m., nel territorio di Fano Adriano, in posizione suggestiva sull'ampio pianoro del colle di San Marcello. Dall'eremo si scorgono Intermesoli, Pietracamela, la Madonnina.

Eremo di Fratta Grande di Pretara - Isola del Gran Sasso d'Italia (TE)

Descrizione: l'eremo di Fratta Grande di Pretara, conosciuto anche come Eremo di Fra’ Nicola fu costruito dall'ultimo Eremita del Gran Sasso.

Eremo di S. Maria Scalena - Civitella del Tronto (Te)

Descrizione: l'eremo di Santa Maria Scalena o Santa Maria delle Scalelle sorge su un banco roccioso, nella Valle del Salinello.

Eremo di S. Onofrio - Serramonacesca (PE)

Descrizione: l’eremo di Sant’Onofrio è uno dei tanti eremi della Majella fondati dai Benedettini della grande Abbazia di San Liberatore.

Eremo di San Domenico - Villalago (AQ)

Descrizione: L'eremo di San Domenico a Villalago,  è sempre stato meta di devoti e turisti che nel corso dei secoli sono giunti sulle rive del lago.

Eremo di San Martino in Valle - Fara San Martino (Ch)

Descrizione: celato dalle Gole di Fara San Martino, il monastero di San Martino in Valle, appare da subito come un luogo magico.

Eremo di San Michele - Pescocostanzo (AQ)

Descrizione: la Grotta-Eremo di San Michele Arcangelo si apre a 1.266 m slm ai piedi di una rupe che s'affaccia sul Quarto Grande, alle pendici del monte Pizzalto.

Eremo di San Terenziano - Corfinio (Aq)

Descrizione: l'imponente e misterioso eremo di San Terenziano sembrerebbe, a prima vista, un piccolo castello o un palazzo fortificato.

Eremo di San Venanzio - Raiano (AQ)

Descrizione: l' eremo di San Venanzio sorge all’interno della Riserva Naturale Regionale Gole di San Venanzio, affacciato sull’impetuoso fiume Aterno.

Eremo di Sant'Angelo in Volturino - Valle Castellana (Te)

Descrizione: la grande grotta dell' Eremo di Sant'Angelo in Volturino,  spicca su un colle roccioso visibile da tutta la vallata.

Eremo di Santa Colomba di Pretara - Isola del Gran Sasso (Te)

Descrizione: Sulla cima di un colle, ai piedi della vetta del Monte Infornace, c'è la chiesa romitorio di Santa Colomba a 1234 metri s.l.m.

Eremo di Santa Maria Maddalena - Valle Castellana (Te)

Descrizione: l'ampio arco roccioso della grotta di Santa Maria Maddalena si trova a 1000 metri s.l.m

Eremo S. Angelo - Lettomanoppello (Pe)

Descrizione: la Chiesa rupestre di Grotta S. Angelo sorge nel Vallone di S. Angelo, a circa 650 m s.l.m.

E' costituito da un alto androne diviso in due da uno sperone roccioso che si apre sotto le cave di pietra del paese di Lettomanoppello. 

Eremo Santuario della Madonna di Pietrabona - Castel di Ieri (Aq)

Descrizione: la chiesa romitorio della Madonna di Pietrabona sorge in una piccola gola della Valle Subequana, fra Castel di Ieri e Goriano Sicoli.

Eremo Santuario di San Rocco - Fagnano Alto (Te)

Descrizione: la chiesa rupestre di San Rocco, incastonata nella roccia, è uno dei luoghi più suggestivi della Valle Subequana, immersa nel verde della piana di Fagnano, in frazione Ripa.

Eremo-Santuario di Santa Maria della Ritornata - Civita d'Antino (AQ)

Descrizione: l’eremo di Santa Maria della Ritornata è incastonato nella roccia, a 1136 m.s.l.m, tra le pareti rocciose che formano il vallone di Santa Maria.

Dal Santuario si gode di un panorama di straordinaria bellezza sulla Valle Roveto, da Balsorano a Rendinara, da Castronovo a Morino.

Ex Chiesa di S. Giovanni - Pescocostanzo (AQ)

La Chiesa rinascimentale di San Giovanni Battista, nell'omonima via, ha un bel portale del 1532 con terminazione a timpano triangolare e con un architrave scolpito, sul quale un piccolo bassorilievo rappresenta il martirio di San Giovanni. I battenti originali sono del 1536. Il rosone rappresenta un caso unico di conservazione a Pescocostanzo.

Ex Chiesa Marchesale - S. Omero (TE)

La Chiesa Marchesale venne eretta nel 1348 in occasione di una tremenda pestilenza ed è un bellissimo esempio dell'armonia dei volumi e della razionalità rinascimentale. Costruita in mattoni davanti alla Piazza del mercato sotto la volontà del Marchese e Abate Don Alvaro Mendoza, costituiva in passato la cappella privata dei Marchesi Mendoza.

Fortezza - Civitella Del Tronto (TE)

La Fortezza di Civitella del Tronto, situata a 600 m. s.l.m. in posizione strategica rispetto al vecchio confine settentrionale del Viceregno di Napoli con lo Stato Pontificio, è una delle più grandi e importanti opere di ingegneria militare d'Europa caratterizzata da una forma ellittica con un’estensione di 25.000 mq ed una lunghezza di oltre 500 m...

Grotta dell'eremita - Pretoro (Ch)

Descrizione: nella Valle dell'Angelo, quasi alla confluenza con la Valle del Foro, c'è la grotta dell'Eremita.

Grotta Sant'Angelo - Palombaro (CH)

Descrizione: la Valle di Palombara, una delle più spettacolari della Majella, è caratterizzata da pareti sulle quali si aprono numerose grotte.

Mausoleo Di San Bernardino - L'Aquila

L'interno della Basilica di San Bernardino da Siena ospita il mausoleo con le spoglie del Santo, autentico gioiello del rinascimento, realizzato in pietra marmorina da Silvestro dell'Aquila, allievo di Donatello, e dai suoi allievi. Fu commissionato da Iacopo Notar Nanni il più ricco mercante aquilano.Il Mausoleo è largo m. 5,50 profondo m. 4,85 alto m.8,15.

Mausoleo Di San Pietro Celestino - L'Aquila

Il Mausoleo è il monumento funebre di papa Celestino V, situato nella basilica di Santa Maria di Collemaggio a L’Aquila. Contiene le spoglie del pontefice che eletto abdicò dopo solo quattro mesi. Il Mausoleo fu edificato nel 1517 dallo scultore Gerolamo da Vicenza per iniziativa della corporazione aquilana dei lanaioli.

Monastero Della Beata Antonia - L'Aquila

Dell'antico Palazzo Gaglioffi nel 1349 una parte fu destinata ad ospitare una chiesa e un ospedale per i poveri, affidato alle cure di suore domenicane e dedicato al Corpo di Cristo.Nel 1477 il Monastero passò alle Clarisse guidate da Atonia da Firenze e fu chiamato chiesa di Santa Maria Povera.Oggi è detto semplicemente Beata Atonia in onore della suora che vi morì e fu proclamata Beata dal po

Monastero Di San Basilio - L'Aquila

Il primo Monastero risale al 1321, distrutto dal terremoto nel 1703 fu ricostruito come vero e proprio palazzo da Donato Rocco Cicchi. Nell'interno della chiesa, sull'altare maggiore c'è una pregevole pala con Gesù, l'Eterno e i Santi del napoletano Francesco de Mura discepolo del Solimena. Attualmente il Monastero è occupato da suore di clausura.

Monastero di Sant'Amico - L'Aquila

Occupato dalle suore agostiniane il Monastero di Sant'Amico ebbe fondazione medioevale. Nel cortile interno del monastero si apre la porta della chiesa nella cui lunetta c'è un affresco quattrocentesco di Antonio Atri che raffigura la Vergine col Bambino fra Sant'Amico e San Pellegrino.

Monastero Di Santa Chiara - Sulmona (AQ)

Complesso monastico di origine duecentesca, occupa la vasta area del Borgo Pacentrano compresa tra la piazza e la cinta muraria.

Monte Pallano - Tornareccio (CH)

Il massiccio di Monte Pallano è situato sulla riva destra del fiume Sangro, a 15 km dal mare, ed è facilmente raggiungibile sia da Bomba che da Tornareccio.

Muse' - Museo Preistorico - Celano (AQ)

Il Museo Preistorico di Celano è una moderna struttura espositiva, immersa nel verde del Fucino. Realizzata nel corso degli ultimi dieci anni. Ubicato in prossimità degli scavi del villaggio palafitticolo dell'età del Bronzo finale (XII secolo a.

Museo Archeologico "Antiquarium" - Loreto Aprutino (PE)

L'Antiquarium Comunale, allestito nei locali dell'ex convento di S. Francesco, conserva al suo interno nelle 13 vetrine reperti archeologici databili dal periodo Paleolitico al periodo medievale, tutti provenienti dal territorio di Loreto Aprutino.

Museo Archeologico Civico Diocesano G.B. Leopardi - Penne (PE)

Tipologia: archeologico.

Descrizione: inaugurato nel 2001, è intitolato al barone Giovanni Battista Leopardi. Grazie ad un progetto nato dall’accordo tra il Comune, la Soprintendenza Archeologica, la Diocesi e l’Università di Chieti, lo splendido palazzo vescovile che ospita il museo è stato completamente restaurato.

Museo Archeologico Nazionale - Campli (Te)

Il Museo Archeologico Nazionale di Campli si trova nell'antico convento di San Francesco (XIII secolo) ed espone e custodisce i reperti provenienti dallo scavo della necropoli protostorica del sito di Campovalano. Diviso in quattro sezioni, l'allestimento narra le fasi storiche del sito: dal primo insediamento piceno del XIV secolo a.C. al periodo X-I sec.

Museo Archeologico Nazionale D' Abruzzo - Chieti

Il Museo, inaugurato nel 1959 , è ospitato nella neoclassica Villa Frigerj ed espone collezioni archeologiche che documentano la storia del territorio abruzzese dalla protostoria alla tarda età imperiale. L'esposizione si articola in varie sezioni.

Museo Borgo Antico - Torricella Sicura (TE)

il Museo consiste in una esposizione permanente, visitabile su appuntamento che ricrea ambienti di vita domestica , contadina e botteghe artigianali. E' inoltre ricco di antichi monumenti, cartoline, giornali e foto del passato.

Ingresso gratuito - Apertura su appuntamento

Museo casa natale di Gabriele d'Annunzio - Pescara

La casa natale di Gabriele d’Annunzio sorge sul corso principale dell’antica città di Pescara, che era racchiusa in una fortezza militare demolita negli anni dell'infanzia del poeta. Fu dichiarata Monumento Nazionale nel 1927 con decreto di Mussolini, sollecitato dallo stesso d’Annunzio che voleva così assicurarla alla tutela dello Stato.

Museo Civico "Basilio Cascella" - Pescara

Il Museo Civico "Basilio Cascella", per mezzo secolo centro di produzione grafica e artistica e luogo d'incontro per intellettuali del calibro di D'Annunzio, Pirandello, Grazia Deledda, Ada Negri, Guido Gozzano, Umberto Saba, Vincenzo Bucci, Federigo Tozzi, Goffredo Bellonci, F.T.

Museo Civico della Cultura Materiale - Montepagano di Roseto Degli Abruzzi (TE)

In alcune stanze del vecchio Municipio di Montepagano è stato allestito il Museo della Cultura Materiale. Al suo interno sono esposti oggetti di vario genere: strumenti musicali, macchine da scrivere, libri e foto antiche, attrezzi da lavoro, sia agricolo che artigiano.

Museo Civico Etnografico - Atri (TE)

Il Museo Civico Etnografico è ubicato nel centro storico e raccoglie le testimonianze appartenenti ad ambiti assai diversi: da quelli strettamente legati alla struttura agro-pastorale a quelli di archeologia industriale, fino a momenti della realtà urbana del territorio.

Museo d'Arte "Costantino Barbella" - Chieti (Ch)

Il museo d'arte Barbella è ospitato nel seicentesco Palazzo Martinetti. La collezione è suddivisa in 5 sezioni:nella prima, dedicata alla pittura, sono esposti gli affreschi provenienti dalla distrutta chiesa di S.

Museo Del Costume E Delle Tradizioni Della Nostra Gente - Guardiagrele (CH)

Il "Museo del costume e delle tradizioni della nostra gente" ripercorre un tratto del cammino dei nostri padri e abbraccia un periodo che va dalla fine dell'Ottocento alla metà del nostro secolo, quando l'uomo andava ancora al passo con la natura e l'animale era suo amico e compagno di lavoro.

Museo Delle Tradizioni Familiari - Castiglione Messer M. (CH)

Nel Museo sono esposti oggetti di uso comune e dell'artigianato, come utensili per la realizzazione di piccoli lavori artigianali e domestici, insieme ad oggetti legati alle tradizioni contadine e ai lavori nei campi, come attrezzi agricoli.

Museo Di Scienze Naturali - Mosciano S.A. (TE)

All'interno dell' Osservatorio Astronomico Colle del Leone,dove si può viaggiare nello spazio tra stelle e meteoriti si trova anche un interessante Museo, si tratta di un'esposizione e a carattere scientifico, divulgativo e didattico di Paleontologia, Mineralogia e Meteoritica.

Museo d’Arte Sacra della Marsica - Celano (Aq)

Il museo è ospitato dal 1992 all'interno del castello Piccolomini.

Museo Nazionale d'Abruzzo - MUNdA - L'Aquila

Il MUNdA, Museo Nazionale d’Abruzzo, con il disastroso sisma del 6 aprile 2009 ha perso la sua storica sede – il Forte spagnolo dell’Aquila, che lo aveva ospitato sin dal  23 settembre 1951, giorno della sua inaugurazione.

Museo NINA - Civitella del Tronto (TE)

Tipologia: arti decorative – antropologico – storico.

Oratorio di S. Maria della Croce - Pietranico (Pe)

L'Oratorio di S. Maria della Croce, costruito secondo lo schema tipico delle chiese rurali edificate lungo i tratturi, si trova sul pendio di un colle da cui si può ammirare la maestosità della Maiella, a circa due km dal centro abitato di Pietranico e dalla chiesa di S.

Oratorio di San Pellegrino - Bominaco (AQ)

Faceva parte di un complesso monastico con la vicina chiesa di Santa Maria Assunta. Un'iscrizione sulla parete di fondo ne fa risalire la costruzione al 1263 da parte dell'abate Teodino. L’Oratorio è dedicato a San Pellegrino, un martire sulla cui tomba venne costruita una chiesa intorno all'VIII secolo.

Palazzo Castellano dei Conti di Celano - Castelvecchio Subequo (AQ)

Posto in alto a dominio di Castelvecchio Subequo, il Palazzo Castellano dei Conti di Celano presenta varie caratteristiche architettoniche che fanno supporre diversi tempi di realizzazione. Sul prospetto esterno si può notare una torre alla quale si è agganciato un edificio con una caratteristica loggetta.

Parco Archeologico dei Cunicoli di Claudio - Avezzano (AQ)

Nel Parco Archeologico si trovano i cunicoli e le gallerie di accesso all'emissario claudiano con i resti delle opere e delle attrezzature usate per il prosciugamento del Lago Fucino.

Parrocchia S. Lucia
Le Messe vengono celebrate solo di mattina, le messe serali si celebrano a richiesta.

Parrocchia S. Nicola Vescovo - Cerratina

Chiesa parrocchiale della frazione di Cerratina, realizzata dai Francescani in stile barocco, nella prima metà del Settecento. Presenta una facciata a capanna, delimitata lateralmente da due lesene e chiusa in alto da un semplice timpano leggermente aggettante con oculo centrale.

Parrocchia San Giovanni Battista Catignano
A Catignano di particolare interesse è la Chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista che reca, sulla fronte eseguita in pietra squadrata, la data 1795. Questa manifestazione del gusto barocco sorprende per la sobrietà della composizione architettonica della sua facciata.

Parrocchiale Di S. Maria Assunta
La Parrocchiale di S. Maria Assunta conserva all'interno una croce processionale ed un reliquiario d'argento del '400.

Parrocchiale San Nicandro-Prata D'Ansidonia (AQ)

Nel centro abitato, San Nicandro frazione del Comune di Prata D'Ansidonia , si trova la chiesa parrocchiale dedicata a San Nicola di Bari, all'interno l'edificio è una ricostruzione barocca della chiesa eretta nel XII secolo ed inizialmente dedicata alla Madonna.

Piazza Duomo

 Piazza Duomo è il centro delle origini e della storia di Atri, conserva ancora oggi il carattere di punto principale della città. Domina la piazza la mole due-trecentesca della Basilica Cattedrale, con l'ardito campanile terminante a piramide.

Polo Museale Civico - Giulianova (TE)

Tipologia: storico, artistico e archeologico.

S. Antonio Abate - Tossicia (TE)

La chiesa di Sant'Antonio Abate risalente al sec. XV, si trova nella piazza principale del paese ed è circondata da splendide casette medioevali. Di grande bellezza è il portale tra il gotico e il rinascimentale datato 1417, opera di Andrea Lombardo e ricco di ornamenti e sculture.

S. Maria di Ronzano - Castel Castagna (TE)

Isolata nella valle del Mavone, la Chiesa rappresenta uno dei monumenti medievali più originali d'Abruzzo. Fu edificata con tutta probabilità nel XII secolo e fece parte di un importante complesso monastico benedettino. Le sue caratteristiche strutturali l'avvicinano ad altri edifici religiosi dal chiaro stile del romanico pugliese (in espansione nella nostra regione proprio in quel periodo).

San Clemente Al Vomano - Notaresco (te)

Riaperta al pubblico nel 2008 dopo un lungo lavoro di restauro, l'Abbazia di San Clemente è considerata da molti una filiazione della scuola che operò a San Liberatore a Maiella. Secondo tradizione fu fondata nell'874, secondo tradizione per volontà di Ermengarda, figlia dell'Imperatore Ludovico II.

San Giovanni Ad Insulam - Isola Del Gran Sasso (te)

La chiesa di San Giovanni ad Insulam ,costruita agli inizi del XII secolo e poi modificata alla fine del XIII secolo. è uno dei più importanti edifici religiosi dell'architettura romanica abruzzese. La chiesa è anche conosciuta come San Giovanni al Mavone dall'omonimo fiume su cui essa si trova.

Santuario Beato Nunzio Sulprizio - Pescosansonesco (PE)

Sulle pendici del Monte Picca si trova il suggestivo borgo di Pescosansonesco, dove è stato edificato il Santuario dedicato al Santo Nunzio, ragazzo nato da un'umile famiglia nel 1817; rimasto orfano, fu allevato dalla nonna, poi da uno zio che, nonostante la gracile costituzione del nipote, lo avviò al duro mestiere di fabbro ferraio.

Santuario Del Miracolo Eucaristico - Lanciano (CH)

La Chiesa di San Francesco, nel centro di Lanciano, è stata costruita nel 1258 in stile romanico-borgognone sul sito della Chiesa di San Legonziano (VII/VIII sec.); è stata rifatta in forme barocche verso la metà del ‘700. Oggi, dopo il restauro del 2000, si presenta con la sua solenne configurazione settecentesca.

Santuario del Volto Santo - Manoppello (PE)

All'interno del Santuario di Manoppello è racchiuso, in una teca, quello che è riconosciuto come il vero Volto di Gesù Cristo. Una leggenda narra infatti che nel 1506 un pellegrino si presentò al fisico Giacomo Antonio Leonelli e gli consegnò il prezioso dono.

Santuario della Madonna d'Appari - Paganica (AQ)

È situato sul percorso che congiunge le due frazioni aquilane di Paganica e Camarda, sulla strada che da L'Aquila sale verso il Gran Sasso, in una posizione suggestiva all'interno di una gola.

Santuario della Madonna dei Miracoli - Casalbordino (CH)

Il Santuario sorge sul luogo della miracolosa apparizione della Vergine. La leggenda narra che l’11 giugno 1576 un contadino di Pollutri, recitando il rosario, andava verso il proprio campo per constatare i danni di una violenta grandinata. Udito il suono della campana che annunciava la messa, si inginocchiò a pregare.

Santuario della Madonna dell'Elcina - Abbateggio (PE)

Il Santuario della Madonna dell'Elcina sorge su una collina rocciosa a breve distanza dal centro storico del paese. La chiesa in pietra locale, nella sua fattezza attuale, è di recente costruzione ma di antica fondazione e riveste un notevole valore storico, artistico e religioso per tutta la vallata.

Santuario della Scala Santa - Campli (TE)

Situato dietro Palazzo Farnese, accanto alla trecentesca Chiesa di San Paolo, il Santuario della Scala Santa richiama ogni anno migliaia di devoti.

Santuario di Ercole Curino - Sulmona (AQ)

Il Santuario di Ercole Curino si trova ai piedi del versante occidentale del monte Morrone, a circa cinque km. di distanza dalla città di Sulmona in località Badia. L´edificazione del santuario italico di Ercole Curino risale al IV secolo a. C. e venne parzialmente modificato dai romani nel I secolo a. C.. Fu seppellito da una frana nel II secolo a. C. e ben presto se ne perse il ricordo.