Salta al contenuto principale
x
 
Stazione Sciistica:

Campo Felice

Campo Felice è una delle più note località sciistiche del Centro Italia, facilmente raggiungibile in meno di un'ora dalla Capitale attraverso la A/24 per L'Aquila-Teramo (Uscita Tornimparte e bretella di raccordo con la base degli impianti). La stazione invernale è posizionata alla pendici del massiccio del Velino a sud del Capoluogo abruzzese. Lo sviluppo dell'impiantistica a servizio delle numerose e diversificate piste (circa 20), per un totale complessivo di 40 Km, è notevole: 9 seggiovie, 2 sciovie, 3 tappeti, 1 manovia. Gli impianti partono da 1400 metri per raggiungere la quota massima di m. 2064. Un modernissimo impianto ad automazione integrale, dotato di 380 cannoni, in grado di innevare oltre 35 km di discese. Campo Felice è anche un paradiso per i bambini: infatti, grazie alla "Manovia Baby" e al tappeto Scuola "Brecciara" hanno uno spazio dedicato per imparare a sciare con più facilità e tranquillità. Grazie allo “Skipass dei Parchi” è possibile sciare nelle 3 stazioni di Campo Felice, Ovindoli e Gran Sasso d’Italia” e, con lo “Skipass Due Nevi” nelle 2 stazioni di Campo Felice e Gran Sasso d’Italia. Campo Felice è una delle poche stazioni sciistiche del Centro Italia, che permette il collegamento di due versanti di montagna con gli sci ai piedi: il versante di Campo Felice con l'Altipiano delle Rocche, dove troviamo diverse strutture ricettive a Rocca di Cambio, Rocca di Mezzo e Rovere. Il fondista trova a sua disposizione le piste che si snodano sull'Altopiano come il giro di Monte Puzzillo e vari itinerari di carattere escursionistico.
Il comprensorio offre poi tutta una serie di attività ricreative sulla neve, a partire dallo snow tubing per grandi e piccoli servito da un tappeto lungo circa 90 metri, dall'emozionante snow park, nonchè dalla "Fun Kids Area".
sito web
Comune di Rocca di Cambio
 

(magda 10/12/2019)

Area Stazione Sciistica:
Altopiano delle Rocche
Altitudine:
1500
Provincia:
L'Aquila

La Collegiata di San Pietro si trova nel punto più alto del paese di Rocca di Cambio.

Sentiero n. 10 - Rocca di Cambio - Valle Canavine - Forca Miccia - Settacque - Monte Ocre (facile) ore 3,15. (Carta dei Sentieri montani della Provincia dell'Aquila, prodotta dalla Camera di Commercio dell'Aquila e curata dal C.A.I.)Al Km. 23 della S.S.

Edificata nel XVI secolo, la chiesa ha il corpo composto da tre navate e custodisce un pregevole fonte battesimale del 1569 in pietra bianca a base esagonale.

Il Parco Naturale Regionale del Sirente-Velino, istituito nel 1989, si estende su 54.361 ettari, con sede a Rocca di Mezzo e interessa 22 comuni della provincia di L’Aquila. I massicci del Velino e del Sirente offrono al visitatore tanti motivi d’interesse.

Il museo archeologico è ospitato all'interno del borgo fortificato di Rovere in alcuni locali medievali ristrutturati in tempi recenti e posi al di sotto della quattrocentesca chiesa di San Pietro. Al suo interno è stato organizzato un percorso archeologico espositivo che documenta le varie fasi della realizzazione del borgo e del Castello e consente di ammirare i numerosi reperti recuperati.

CATEGORIE DI APPARTENENZA

42.207938050622, 13.468701839447