Salta al contenuto principale
x

Civitaquana

Dove si trova: Civitaquana (PE) sorge su un'alta collina sopra la vallata del fiume Nora.

Perchè visitarlo: dal borgo si gode di un suggestivo panorama verso la Maiella. Il paese è immerso in uno splendido scenario naturale circondato dagli Appenini. Ospita un antico complesso benedettino di grande valore storico e culturale.

Cosa vedere:

  • Chiesa di S. Maria delle Grazie,  fondata dai Benedettini nella seconda metà del XII secolo. 'impianto romanico della chiesa ha una matrice chiaramente lombarda. All'interno conserva un interessante rilievo raffigurante un Santo databile al XII secolo e un affresco rappresentante San Martino e la cappella gentilizia dedicata a San Rocco. Lungo il fianco sinistro della chiesa si eleva una massiccia torre campanaria del 1464;
  • Palazzo Leognani Castriota - Leognani Fieramosca di costruzione settecentesca.
  • Cisterne: vasche in grotta utilizzati come confluenza terminale dei condotti idraulici che si trovano sotto la zona di Colle Quinzio..

Cosa mangiare: pasta alla chitarra con ragù di carne, fettuccine alla boscaiola, arrosticini.

Sito web

LT: 11/03/2020

Provincia: Pescara

CAP: 65010

Prefisso: 085

Altitudine: 550m

POSIZIONE GEOGRAFICA

42.3379361, 13.9201994

La chiesa della Madonna dei cinghiali, piccola chiesetta immersa nel verde della campagna,  si trova in Contrada San Pietro (c.d. contrada "Le Pietre") a Vicoli e risale al XIV secolo. Originariamente doveva essere una chiesa c.d.

A Catignano di particolare interesse è la Chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista che reca, sulla fronte eseguita in pietra squadrata, la data 1795. Questa manifestazione del gusto barocco sorprende per la sobrietà della composizione architettonica della sua facciata.

La Chiesa di Santo Stefano racchiude un capolavoro della scultura romanica:l'ambone di Nicodemo. Proveniente dal complesso benedettino di San Pietro, l'ambone vi fu trasportato nel 1582. In sede di ricomposizione ha perduto molti pezzi.