Home / Destinazioni / Cattedrale di Teramo
Destinazione

Cattedrale di Teramo

Uno scenografico portale, un maestoso campanile e le opere di grandi artisti

Data:

08 marzo 2024

Tempo di lettura:

1 min

Argomenti
  • Chiese

Panoramica

Descrizione lunga

La cattedrale di Teramo, dedicata a Santa Maria Assunta dal 1933, fu costruita probabilmente su un tempio o una costruzione preesistente, come lascia intuire la presenza di monumenti romani nel sito della chiesa e la sua presunta data di fondazione (1156-58).

All'interno si trova la cappella di San Berardo, che accoglie le reliquie del Santo, qui trasportato dalla vecchia cattedrale nel 1174. 

Lo scenografico portale, ricco di  fregi e e sculture, è uno dei più importanti monumenti d'Abruzzo e fu realizzato dallo scultore romano Deodato nel 1332.

Il maestoso campanile a pianta quadrata, fu costruito a partire dalla metà del XII secolo per poi essere completata nel 1493 da Antonio da Lodi, con bifore e oculi contornati da maioliche, preso a modello per numerosi campanili costruiti nell'area teramana.

Sull'altare è  esposto il magnifico paliotto di Nicola da Guardiagrele.

All'interno della cappella della Sagrestia Nuova si conservano le tele seicentesche del polacco Sebastiano Majeswski.

Un polittico trecentesco del veneziano Jacobello del Fiore è ammirabile sull'altare barocco della cappella di San Berardo. A ciò va aggiunta una particolare scultura lignea rappresentante una Madonna con Bambino opera del Maestro della Santa Caterina Gualino.

 

Etichetta

  • Luoghi della fede

Posizione della Destinazione

Geolocalizzazione

42.658630500549, 13.7033688

Destinazioni Correlate

Ultimo aggiornamento

08/03/2024, 13:07

Pubblicato da Laura Toppeta