Salta al contenuto principale
x

Facciamo chiarezza sul corona virus

Italiano

Turismo in Abruzzo: facciamo chiarezza sul Coronavirus

Ultimo aggiornamento 10 marzo 2020, ore 9.00

Aggiornamento della situazione in Abruzzo

Il Governo ha adottato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 9 marzo 2020 (collegamento ipertestuale al pdf del decreto), recante nuove misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 su tutto il territorio nazionale e vieta ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico. Il provvedimento, in vigore dal 10 marzo, sarà valido fino al 3 aprile 2020.
In ottemperanza del Dpcm dell’8 marzo 2020, è sospesa l’apertura dei musei e dei luoghi della cultura in tutto il territorio abruzzese.
L’Ordinanza Presidenziale n. 2 dell’8 marzo 2020, emanata dalla Regione Abruzzo, stabilisce che tutti gli individui in ingresso in Abruzzo, provenienti dalla Lombardia e dalle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano- Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso, Venezia, hanno l'obbligo di informare il proprio medico di base e osservare un periodo di isolamento di 14 giorni.

La regola adesso e per le prossime settimane è RESTARE A CASA. Occorre seguire con scrupolo e senso di responsabilità le misure adottate dal Governo per preservare la propria salute e quella dei propri cari, soprattutto delle persone maggiormente esposte ai rischi del contagio (persone immunodepresse, anziani, persone con patologie cardiovascolari, pazienti oncologici).

Con l’impegno di tutti, siamo certi che superemo presto questo difficile momento. Nel frattempo, continueremo a farvi innamorare della nostra regione raccontando le sue bellezze sul nostro portale e sui canali social Visit Abruzzo e Your Abruzzo.

Chi contattare in caso di necessità

Sul nuovo Coronavirus, la Regione Abruzzo ha attivato tutte le misure stabilite dal Ministero della Salute, in stretto raccordo con le Aziende sanitarie che hanno messo a disposizione i seguenti numeri:

ASL n. 1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila

118 

ASL n. 2 Chieti-Lanciano-Vasto

Numero Verde 800 860 146

ASL n. 3 Pescara

118

ASL n. 4 Teramo

Numero Verde 800 090 147

 

Il Ministero della Salute ha attivato il numero verde nazionale 1500, funzionante 24 ore su 24, e ha pubblicato sul proprio sito una sezione informativa con approfondimenti e tutti gli aggiornamenti, oltre a una pagina con le risposte alle domande più frequenti.

 

Segui queste 10 regole:

Proteggersi dal nuovo coronavirus è facile, adottando alcune semplici ma efficaci regole.

  • Lavati spesso le mani
  • Evita il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute
  • Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani
  • Copri bocca e naso se starnutisci o tossisci
  • Non prendere farmaci antivirali né antibiotici a meno che siano prescritti dal medico
  • Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol
  • Usa la mascherina solo se sospetti di essere malato o assisti persone malate
  • I prodotti Made in China e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi
  • Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus
  • Contatta il numero verde 1500 per maggiori informazioni

Per essere costantemente aggiornati sulla situazione in Abruzzo

Nella home page del portale www.regione.abruzzo.it sono disponibili gli aggiornamenti e le misure adottate a tutela dei cittadini e dei visitatori.