Salta al contenuto principale
x
Il ponte di Diocleziano

Il ponte di Diocleziano

0
0

Collocato sulla strada consolare Flamina Adriatica, il ponte di Diocleziano fu costruito in epoca tardo imperiale dagli abitanti di Anxanum.

Lo scopo della costruzione era di  congiungere il quartiere Prato e il Piano delle Fiere, separati dal fosso della Pietrosa.
Il ponte, crollato in seguito al terremoto del 1088, fu ricostruito nel XIII secolo in forme medievali; al di sopra fu eretta una prima cappella dedicata alla Vergine, restaurata e ampliata nei secoli successivi fino a raggiungere le dimensioni dell'attuale Chiesa della Madonna del Ponte.

Avendo occupato il battuto del ponte, il complesso chiesastico divenne luogo di transito per i mercanti diretti al Piano delle Fiere, fino a quando non fu realizzato un passaggio voltato al di sotto della chiesa (1520) ed un "corridoio" pedonale sul fianco sinistro.


I sotterranei della Madonna del Ponte e della chiesa di S. Francesco ospitano un percorso museale dedicato alle fasi costruttive del ponte di Diocleziano, ai resti del primo santuario del Miracolo Eucaristico e alle campagne archeologiche effettuate in loco.

tel. (0872 717810)

L.T. 17-12-2021

42.230775, 14.3907332