Salta al contenuto principale
x

LA PERDONANZA CELESTINIANA - L'AQUILA

Visitare L'Aquila nei giorni dal 23 al 29 agosto dà la possibilità di assistere e partecipare alla 725esima "Perdonanza" di Celestino V. Il nome Perdonanza deriva dalla Bolla del Perdono che Papa Celestino V  emanò dall'Aquila alla fine di settembre del 1294.
Nella notte tra il 28 e il 29 Corteo storico ed apertura della Porta Santa e lettura testi sacri nella basilica di Collemaggio con musica dal vivo. I personaggi più importanti del corteo sono la Dama della Bolla che porta l'astuccio della Bolla, nel quale fino al 1997 era conservata la Bolla del Perdono (attualmente custodita altrove per preservarne l'integrità) e il Giovin Signore, che porta il ramo d'ulivo con il quale il Cardinale percuote per tre volte la Porta Santa, ordinando, in questo modo, la sua apertura.  L'autenticità della Bolla della Perdonanza è stata confermata dal Vaticano. Nel 1967, infatti, Papa Paolo VI, all'atto della revisione generale di tutte le indulgenze plenarie, ha confermato quella di Celestino V, annoverandola al primo posto dell'elencazione ufficiale. La commemorazione è accompagnata da una settimana di feste, concerti, rassegne, convegni e mostre.

Per la chiusura della 725esima Perdonanza  il “Gran Concerto” capitanato da Fiorella Mannoia che vedrà ospiti accanto a sé artisti come Luca Barbarossa, Paola Turci e Noemi. Fiorella Mannoia, grande artista di sensibilità elevata, ha sempre amato L’Aquila e l’Abruzzo e torna in città a dieci anni dal suo concerto donato subito dopo il sisma.
Sul palco, assieme alla sua band, guidata da Carlo Di Francesco, suonerà l’Orchestra del Conservatorio dell’Aquila “A. Casella” diretta dal Mº Leonardo De Amicis.

Programma

(LT)


Indirizzo: Corso Federico II, L'Aquila - 67100

Dal: 23-Agosto-2019

Al: 29-Agosto-2019

LA PERDONANZA CELESTINIANA - L'AQUILA

42.3472505, 13.3981824