Salta al contenuto principale
x
Grotta dell'eremita - Pretoro (Ch)

Nella Valle dell'Angelo, quasi alla confluenza con la Valle del Foro, c'è la grotta dell'Eremita. La grotta è significativa in quanto attesta una successione continua della presenza umana attraverso i millenni (vi sono stati rinvenuti utensili in selce e reperti ceramici dell'età del bronzo). Il luogo divenne oggetto di culto in epoca imprecisata ma anteriore al 1581, anno in cui si data un documento che definisce la grotta "ecclesiam Sancti Angeli". La presenza eremitica trova conferma nella tradizione locale che ricorda il luogo come "La 'rotte de lu rumoite".

Eremo di San Nicola di Coccia - Palena (Ch)

Sulla strada che conduce al Guado di Coccia, sui pascoli che degradano verso la valle dell'Aventino, si trova una costruzione pastorale che nasconde i pochi resti del convento di San Nicola di Coccia. Due pilastri danno luogo ad un corridoio che immette in un ambiente più vasto definito da quattro pilastri sagomati collegati tra loro da un tratto di muro curvilineo, che finisce per creare delle absidi laterali.

Eremo celestino di San Marco alla Foce - Celano (Aq)

Descrizione:  Nelle gole di Aielli-Celano, nel Parco Regionale del Sirente-Velino, tra la boscaglia, un sentiero conduce all'eremo di San Marco alla Foce.

Iscriviti a