Salta al contenuto principale
x

Panorami montani: dal Corno Grande ai Monti della Laga

Sul versante teramano del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, fra panorami coinvolgenti e città d'arte, Prati di Tivo sorge ai piedi del versante settentrionale del Corno Piccolo, punto di accesso alle maggiori vette del Gran Sasso, sia quelle che disegnano la lunga cresta del Centenario, sia, ad ovest, il Pizzo d’Intermesoli e il Monte Corvo.

Il Gran Sasso d'Italia  è il massiccio montuoso più alto degli Appennini, situato interamente in Abruzzo, nella dorsale più orientale dell'Appennino abruzzese, al confine fra le province di L'Aquila, Teramo e Pescara.

Il Corno Grande (2912 m s.l.m.) è la cima più elevata del massiccio montuoso del Gran Sasso d'Italia e degli Appennini continentali, situata nell'appennino abruzzese all'interno del territorio dei comuni di Pietracamela e Isola del Gran Sasso d'Italia e del parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, a sud del Corno Piccolo, da cui è separato dal Vallone delle Cornacchie. Al suo interno è stata istituita la Riserva Naturale del Corno Grande di Pietracamela.

Il Corno Piccolo è la seconda montagna del Gran Sasso d'Italia dopo il Corno Grande (la quinta vetta della catena dopo le quattro vette del Corno Grande: vetta occidentale, vetta centrale, vetta orientale e torrione cambi) con i suoi 2655 m s.l.m, situato nel complesso del gruppo del Corno Grande separato da questo dalla Sella dei Due Corni e il Vallone delle Cornacchie. Lungo il versante settentrionale, 1200m più a valle, vi è la località turistica e sciistica di Prati di Tivo e ancora più a valle il borgo di Pietracamela. A ovest scorre invece la Val Maone e la Valle del Rio Arno che lo separano da Pizzo d'Intermesoli È conosciuto soprattutto dagli scalatori e arrampicatori per via delle sue splendide pareti di liscio calcare che offrono alcune linee di salita tra le più belle al mondo. Sono inoltre frequenti le escursioni in quanto il Corno Piccolo offre itinerari di medio-alta difficoltà, spesso più difficili rispetto alle vie del Corno Grande, da dove è possibile ammirare tutti i versanti della montagna.

Il Pizzo Intermesoli è una montagna del massiccio del Gran Sasso d'Italia, terza cima più alta del massiccio dopo Corno Grande e Corno Piccolo, posta nel territorio della frazione di Intermesoli, all'interno del comune di Pietracamela e formata da due vette: la vetta Settentrionale (2483 m) e la vetta Meridionale (2635 m).

Il monte Corvo (2.623 m s.l.m.) è la quarta vetta della massiccio del Gran Sasso d'Italia, posta nella parte settentrionale del massiccio, tra il pizzo d'Intermesoli a est, la dorsale più occidentale del Gran Sasso ad ovest e Campo Pericoli a sud.

I Monti della Laga sono il quinto massiccio montuoso per altezza dell'Appennino continentale dopo Gran Sasso, Maiella, Velino-Sirente e Monti Sibillini, posti nell'appennino centrale abruzzese, nonché il rilievo arenaceo più elevato dell'Appennino, a cavallo di Abruzzo (provincia dell'Aquila e Teramo), Lazio (provincia di Rieti) e Marche (provincia di Ascoli Piceno). Il territorio rientra all'interno del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

L.T. 25-08-2020

foto: RossoGialloBianco, cc-by-nc-nd/2.0/