Salta al contenuto principale
x
selva dei frati luco dei marsi

A passeggio tra i querceti: la Selva dei Frati

0
0

Querce, faggi e radure erbose popolano la rigogliosa "Selva dei Frati" da dove in estate si levano le armonie dei violini e si ode la musica e il frastuono festoso di canti e balli popolari.

Incastonata nella rigogliosa selva di Luco dei Marsi (Aq) splendida area naturalistica sul colle Aquitino con il percorso vita e le aree attrezzate per la sosta e i picnic, è il la chiesa di San Sebastiano, piccola chiesa tardo-gotica cinquecentesca e il convento dei Frati Francescani. Nella chiesa sono conservati ben due tabernacoli riconducibili all'ambito delle maestranze francescane: nella cappella di S. Sebastiano martire è conservato un altare con tabernacolo di scuola non abruzzese, proveniente dal convento dell'Incoronata di Vasto. Nella seconda cappella, dedicata a S. Francesco, si trova invece un altare ligneo con tabernacolo, realizzato nel novembre del 1892 da un ebanista locale, Loreto Fabriani.

Il convento dei Frati Cappuccini, è stato ristrutturato ed è divenuto un luogo non solo di pace, ma anche di bellezze naturalistiche, un luogo prezioso che offre un'esperienza di autentico wellness all'interno di un luogo d’arte, spiritualità, natura e storia, godendo della pace che vi si respira, sfogliando i manoscritti dell'antica biblioteca, passeggiando nel verde che lo circonda. A disposizione dei bambini ampi spazi verdi protetti da staccionate di sicurezza, giochi ed un grande gazebo.

In estate vengono organizzati concerti, laboratori per bambini di musica, disegno e pittura, sport, ballo, giochi di tutti i tipi, escursioni, gite. In Agosto, in occasione dei "Perdoni", sul luogo si svolge una festa popolare con canti, balli e cene all’aperto.

Il “Perdono di Assisi” è un’indulgenza plenaria, ottenuta da San Francesco da papa Onorio III nel 1216, che può essere guadagnata in tutte le chiese parrocchiali e francescane dal mezzogiorno del primo agosto alla mezzanotte del 2, e tutti i giorni dell’anno visitando la Chiesa della Porziuncola di Assisi. In Agosto nel verde della selva si mescolano spiritualità, svago e condivisione: il convento apre i cancelli ed offre concerti di musica sacra e momenti di raccoglimento e meditazione, la selva ospita le famiglie che festeggiano la giornata con tradizionali scampagnate nelle tante aree verdi.

L. Toppeta 17-03-2021

foto di cdfa-cc-by-nc-nd-2.0

 

41.9448831, 13.4785495