Salta al contenuto principale
x

Sagra del minestrone torricellese e della pecora alla callara a Torricella Sicura (Te)

Sagra del minestrone torricellese e della pecora alla callara a Torricella Sicura, immersa nei boschi di querce, carpini ed aceri con numerosi torrenti ricchi di abbondanti acque e naturale passaggio per raggiungere gli altri centri abitati della Laga. E' suddiviso in diversi borghi medioevali: Scarpone, Torricella Scura, Case Romane, Colle Pero, adagiati su verdeggianti colline. 

Il minestrone torricellese è un gustoso piatto della gastronomia teramana con fagioli, prosciutto, cotiche, bietola, spinaci, patate, cicoria, carote e pasta fatta in casa. La pecora alla callara (‘ajiu cutturo’, alla cottora) è legato alla pratica della pastorizia transumante. La “callara” era il  paiolo appeso alla catena del camino e cucinato direttamente sul fuoco. Richiede molte ore di  preparazione e cottura. La carne di pecora va innanzitutto lasciata frollare per tre giorni, quindi si provvede a tagliarla a tocchetti e a cuocerla lentamente in un caldaio con molta acqua per almeno tre ore, avendo l’accortezza di non lasciare asciugare troppo la carne aggiungendo di tanto in tanto dell’acqua. Una volta ben bollita e sgrassata, al fine di far perdere il tipico ma forte sentore di ovino adulto, la carne viene scolata e messa nuovamente a cuocere in un grande recipiente per altre tre ore con sale, olio, aglio, peperoncino e altre spezie. Quando il tutto sarà ben ristretto, si serve calda.

L. Toppeta 09-08-2022

 

Indirizzo: 64010 Torricella sicura TE

Dal: 26-Agosto-2022

Al: 28-Agosto-2022

42.6610693, 13.6015463