Salta al contenuto principale
x

Torrevecchia Teatina

Dove si trova:

Torrevecchia Teatina è un Comune della Provincia di Chieti.

 

Perché visitarlo:

Paese collinare ricco di vigneti, a due passi dal mare, è la meta ideale per chi è alla ricerca di natura, benessere e relax. Si possono fare diversi itinerari, trekking, passeggiate in bicicletta e a cavallo.

 

Cosa vedere:

  • il Palazzo Valignani;

  • il Museo CATA - Centro di Antropologia Territoriale degli Abruzzi per il Turismo;

  • la Chiesa di San Rocco;

  • la Chiesa di San Giuseppe;

  • la Parrocchia S. Pasquale.

 

Cosa mangiare:

A Torrevecchia Teatina si può assaporare la cucina tipica della provincia di Chieti come i maccheroni alla chitarra, conditi con ragù misto di carne di manzo, maiale o agnello; le cosiddette rape strascinate, ossia rape prima ammollate in acqua fredda, poi bollite con l’aglio rosolato e ripassate in padella con olio e peperoncino a volontà; i fiadoni sono una delle ricette più annotate e preparate dalle famiglie della provincia di Chieti. Si tratta di rustici a forma di ravioli preparati con un impasto di uova, olio, vino bianco e farina, con un ripieno a base di vari formaggi, principalmente quelli a pasta dura come rigatino e pecorino, uova e spezie diverse.

 

 

Sito web:

http://www.comunetorrevecchiateatina.it

Foto dal sito Comune di Torrevecchia

Provincia: Chieti

CAP: 66010

Prefisso: 0871

Altitudine: 220

POSIZIONE GEOGRAFICA

42.3837363, 14.2156145

Torrevecchia Teatina è un delizioso borgo della provincia di Chieti, che si sviluppa su di un colle alla destra della Vallata del Pescara, a due passi dal mare e dai monti. L'antico borgo è dominato dal Palazzo dei Baroni Valignani, struttura di fine Settecento costruita sul modello di Villa d'Este in Tivoli.

Il museo dell'automobile "Emanuele Ricci" è una struttura museale, inaugurata nell'ottobre 2009, dedicata alle auto d'epoca e ai 63 anni di storia del Trofeo Matteotti.  Il museo presenta cimeli unici e ricercati sia nella sezione "Auto" in cui sono in mostra modelli italiani degli anni '40 e '50 - vi è anche la ricostruzione di un vecchio garage-officina dove

Conserva documentazione prodotta dagli uffici provinciali e subprovinciali delle Amministrazioni statali preunitarie e postunitarie, nonchè da enti pubblici e privati, da famiglie e persone singole. La Biblioteca consta di 5000 tra volumi ed opuscoli, 394 periodici, 19 giornali oltre a positive, microfilm e videocassette.