Salta al contenuto principale
x

Turisti per Caso alla scoperta dell’Abruzzo

Secondo appuntamento con Syusy Blady e Patrizio Roversi, alle prese con l’organizzazione del loro nuovo itinerario di viaggio tra le meraviglie d'Abruzzo. Per toccare i tanti volti con cui la nostra regione è in grado di sorprendere chi vuole scoprirla.
E allora perché non cominciare dai 130 km di costa abruzzese, tra spiagge sabbiose e calette rocciose, approfittando della ciclovia adriatica? Prima tappa all’Area marina protetta della Torre di Cerrano, per proseguire verso Ortona, con la Riserva dell’Acquabella e il Castello Aragonese, e scendere ancora fino a Torino di Sangro, alla Riserva della Lecceta e alle Dune di Casalbordino.
Però, in effetti, vale la pena fare anche una deviazione da Ortona per percorrere un tratto del Cammino di San Tommaso fino al Volto Santo a Manoppello, procedere poi verso i Monti della Laga fino a Capestrano dove scoprire l’antica cultura italica, simboleggiata dall’iconico Guerriero. E poi è d’obbligo una sosta a Sulmona e un viaggio sulla Transiberiana d’Italia, la storica strada ferrata più alta degli Appennini.
Impossibile infine non lasciarsi incantare dalla grandezza dei Tratturi, gli antichi sentieri percorsi dai pastori durante la Transumanza e oggi patrimonio immateriale dell’UNESCO: la rappresentazione ideale di come l’Abruzzo sia sempre stato sintesi perfetta tra una natura selvaggia e incontaminata, una cultura profonda e antica e un patrimonio di tradizioni e di sapori che vengono da lontano.

Qui trovate la seconda puntata di Turisti per Caso, già pubblicata sulla pagina Facebook, Visit Abruzzo. Insieme alla prima puntata, sarà visibile anche sul canale IGTV Yourabruzzo e sul canale Youtube.

 

42.1920119, 13.7289167