Salta al contenuto principale
x
  • Fererico Garofalo

Cicloturismo

Italiano

Cicloturismo

Il cicloturismo è uno degli sport più adatti per scoprire i mille volti dell’Abruzzo, unicum di ambienti eterogenei, paesaggi che coccolano ed entusiasmano il visitatore che si trova ad intraprendere un viaggio nella nostra Regione. I percorsi, di diversa difficoltà e lunghezza, si adattano sia ad un pubblico che ama pedalare tra pianure e colline sia al cicloamatore che è sempre alla ricerca di nuovi tracciati per sfide più impegnative.

Quasi tutti gli itinerari proposti partono da centri abitati dove è possibile trovare informazioni turistiche anche sugli autobus nel caso si voglia percorrerne solo un tratto. Le varie tappe di ogni itinerario (tour) sono raggiungibili nell’arco della stessa giornata o, in alternativa, in più giorni qualora si volesse soggiornare nei caratteristici centri storici.

Proposte di Viaggio, Itinerari & Idee

Che decidiate di trascorrere nella nostra regione solo un weekend o un'intera vacanza, troverete qui spunti e suggestioni sui luoghi, le attività, i borghi e i percorsi più affascinanti per scoprire l'Abruzzo più autentico!

Scopri tutte le destinazioni

Dal mare alla montagna

Un'esperienza davvero indimenticabile l'itinerario che dal mare porta alla montagna passando per alcuni centri e borghi tra i più belli d'Italia. 

Dal Passo San Leonardo al Lago della Madonna

Passo San Leonardo (m.1283) si può raggiungere sia dall'autostrada Pescara-Roma, uscita Scafa, seguendo le indicazioni per S.Valentino-Caramanico-S.Eufemia, sia da Sulmona passando per Pacentro, oppure da Campo di Giove.

Il sentiero del Grifone

Il Sentiero del Grifone si sviluppa su carrarecce e sentieri pedemontani stanti il versante sud del massiccio Velino-Serra in una cornice naturalistica e archeologica di alto pregio. Il percorso è attrezzato e segnalato nei comuni di Scurcola Marsicana, Magliano dei Marsi e Celano. Esso prende il nome dall’avvoltoio qui introdotto con successo negli anni ‘90 dal Corpo Forestale dello Stato.

Il sentiero Frassati sul Voltigno

La Piana del Voltigno è un incantevole altopiano di origine carsica sito nella parte orientale del Gran Sasso. La vallata fa parte del Parco Nazionale del Gran Sasso e  Monti della Laga e costituisce, dal 1989, insieme alla Valle D’Angri, la Riserva regionale “Voltigno e Valle D’Angri”.

La valle del relax

A circa 2,5 km da Ovindoli, in direzione sud-est, troviamo la Valle d'Arano, parte integrante del Parco Regionale del Sirente-Velino. È un antico bacino lacustre, originato dal torrente La Foce, che ha dato vita anche alle Gole di Celano-Aielli, canyon naturale tra i più suggestivi d'Italia.

La Via del Mare

E' un percorso da fare in auto o moto che in tre giorni porta da Città Sant'Angelo a Sulmona passando per Nocciano Popoli.

La Via di Campo Imperatore

La passeggiata a cavallo che parte dal territorio della Provincia di Teramo, per arrivare a Sulmona, dopo aver attraversato il comprensorio del Parco Nazionale Monti della Laga è un percorso impegnativo quanto entusiasmante per i cavalieri impegnati ad attaccare il massiccio del Gran Sasso che visto da Castelli

Monte Amaro

MONTE AMARO: accesso dalla statale 487, provenendo dall'Autostrada A25, uscita Alanno/Scafa, poi per Caramanico ed ancora avanti fino in località Passo San Leonardo, una delle vie invernali con pendenze non elevate che permettono di salire sulla vetta più alta della Majella (2793). La prossimità alle cime ne fa uno dei luoghi p

Nella Regione degli Altipiani Maggiori d'Abruzzo

Nella Regione degli Altipiani Maggioridal Piano delle Cinque Miglia e per il Quarto del Barone e la Riserva Naturale Orientata del Quarto di Santa Chiara. Un ambiente di fascino, diverso, una zona costituita da antichi fondali lacustri, circondati da alti rilievi montuosi; un corridoio naturale tra il Parco Nazionale d'Abruzzo e quello della Majella

Porto Turistico "Marina di Pescara"

Il Porto Turistico “Marina di Pescara”, situato al centro della città di Pescara, è una delle strutture più grandi dell’Adriatico, perfettamente collegata con l’Aeroporto d’Abruzzo, con la Stazione ferroviaria e con l’autostrada. Dispone di 850 posti per imbarcazioni tra i 6 e i 50 metri.

Spiritualità ad alta quota

Le Strade Statali 652 e 17 consentono di iniziare il nostro viaggio alla volta del Piano delle Cinque Miglia; proprio all'imbocco del Piano, nel territorio di Rivisondoli a 1200 metri s.l.m., è situato il Santuario - Romitorio di Santa Maria, detta della Portella dall'angusta gola in cui sorge.

Tra borghi e castelli medievali

Dal centro di Santo Stefano di Sessanio, si imbocca a piedi la strada per Campo Imperatore. Dopo circa 1 km (cartello), si piega a destra per una stradina e poi per un viottolo che traversa un altopiano (Piano Lucchiano); di qui, si sale in un vallone (la Valle Pareta) fino a una strada a mezza costa (3,5 km dalla partenza).

Tra grotte e doline carsiche

Il percorso ha inizio dal parcheggio della biglietteria delle Grotte di Stiffe e dopo circa un chilometro in leggera salita, si raggiunge una dolina denominata “Fossa Campana”.

Una giornata sul tratturo magno

Lasciata la macchina presso il piazzale del ristorante ai piedi di Tussio (Prata d’Ansidonia), si intraprende il sentiero a sinistra dell’edificio segnalato dalla presenza di pioppi e salici.

Verso l'affascinante mondo di roccia

ll Gran Sasso è costituito da roccia calcarea ed è vario nella morfologia e nel panorama.