Salta al contenuto principale
x

Vino Pecorino

È uno dei tanti “cugini” ascritti alla famiglia dei Trebbiani. Faceva parte del magma ampelografico (vigne miste con vari vitigni, parenti stretti e non, coesistenti nello stesso appezzamento) che ha caratterizzato a lungo la viticoltura contadina della “pancia” d'Italia e ha messo casa in particolare a cavallo del Tronto. In Abruzzo, le sue caratteristiche di media acidità ma buona struttura, di aromi fruttati, orientati tra mela matura e banana, e di interessanti nuance speziate ne hanno fatto uno dei recuperi più interessanti degli ultimi tempi. Innestato in vigneti dedicati e seguito con cura anche nelle risorte aree da vino in zona Tirino, si è rapidamente guadagnato un posto al sole. Ed è oggi una delle novità più seguite del panorama enoico regionale.