Salta al contenuto principale
x

Vivere la campagna: le fattorie didattiche

Fattorie didattiche e agrinidi per favorire nelle nuove generazioni la conoscenza del mondo agricolo abruzzese.

In Abruzzo sono sempre più numerose le fattorie didattiche che offrono la possibilità di sperimentare un modo nuovo, salutare, divertente ed appassionante di vivere la natura.

Sistemare le  piantine nell’orto, imparare ad interagire con gli animali, assaporare le verdure appena raccolte... Uno strumento educativo importante per i bambini, i ragazzi e gli adulti, poiche' l'integrazione dell'agricoltura con la scuola e la societa' consente di accompagnarli nel loro processo di scoperta e di crescita, rendendoli piu' consapevoli e rispettosi dell'ambiente e del territorio in cui vivono.

Favorire nelle nuove generazioni  la conoscenza del mondo agricolo abruzzese, dei prodotti tipici e biologici regionali, la conoscenza dei metodi di coltivazione ed allevamento,  l'interesse per l'ambiente rurale e i suoi valori culturali, un piu' corretto stile alimentare e di vita.

Nelle fattorie didattiche sono promosse attivita' di educazione alimentare ed ambientale e delle tradizioni rurali, l'accoglienza in spazi aperti, la degustazione di prodotti agricoli aziendali, le attivita' ricreative e culturali. Percorsi educativi e formativi sono elaborati per uno o piu' giorni corredati da esercitazioni pratiche che permettono agli studenti e i loro familiari, alle persone adulte singole o ai gruppi organizzati di partecipare attivamente al lavoro delle fattorie:  la semina, la  raccolta di frutta, ortaggi ed erbe spontanee, la vendemmia, la trebbiatura, la relazione con gli animali.

In via di sviluppo in Abruzzo anche gli agrinidi (corrispondenti agli asili nido, fino a 3 anni) e gli agriasili (corrispondenti alle scuole materne, fino a 6 anni) che offrono percorsi  educativi dedicati esclusivamente ai  bambini per renderli partecipi e rispettosi del  territorio e favorire l'interazione dei piccoli con l'ambiente naturale. Anch'essi propongono esperienze di vita della fattoria  tradizionale mirate a favorire l’armonioso sviluppo delle capacità cognitive, linguistiche e di relazione del bambini Il piccolo impara a vedere, attraverso l'esplorazione e l'esperienza diretta, le trame fitte che lo legano al mondo circostante e lo educano ad un rapporto sano con la natura.

L.T. 24-07-2020

foto di Adam Selwood, cc-by-2.0